Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Piemonte

Magorabin

Chi l’avrebbe mai detto che un giorno avremmo scritto che la principale virtù di Trentini è l’equilibrio. Non che fosse squilibrato, ma con quella testa di dread, i combat bermuda e la battuta sempre spicy un tempo era considerato l’enfant terrible della cucina torinese (non a caso il “magorabin” è l’uomo nero).

Oggi invece, come un buon vino, con il tempo ha dimostrato struttura e solidità (fino a ricoprire ruoli istituzionali: è vicepresidente di JRE Italia). Così nel 2018 ha varato il locale nuovo ed elegante a un passo da quello vecchio, in quest’ultimo nel 2019 ha battezzato il Casa Mago cocktail lounge e in fin dei conti è, a Torino, la stella più rassicurante, senza la solennità di alcuni o la radicalità di altri. Con anni di affinamento Marcello ha costruito un locale elegante ma non austero, creativo ma non audace: un salottino all’ingresso, una lunga sala scura dalle tinte maron, un servizio – capitanato da Simona Beltrami in Trentini – con tutte le accortezze che s’aspetta un cliente internazionale.

Il menu contenta tutti, da chi cerca gusti piemontesi – con il degustazione Gran Torino – fino a chi voglia regalarsi una serata opulenta: il menu Opera conta 5 “atti” che si chiamano Freschezza e acidità, Contrasto e armonia, Profondità e intensità, Forza e consistenza, Sussurro e distensione. Come si vede ce n’è per chiunque, ed è questa la grande dote di Marcello: pensare sempre, prima di tutto, alla felicità di chi si siede al suo tavolo. È quella che si dice maturità, e non tutti gli enfant terrible la raggiungono. 

Chef

Marcello Trentini

Sous-chef

Andrea Turchi

Ai dolci

Federico Alan Tyseira

In sala

Alberto Buonanno

In cantina

Simona Beltrami

Contatti

+390118126808

corso San Maurizio, 61
10124 - Torino
magorabin.com
info@magorabin.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intera domenica e lunedì a pranzo
Ferie
mai
Menu degustazione
60, 80, 100 e 140 euro
Antipasto
25 euro
Primo
20 euro
Secondo
35 euro
Dolce
15 euro
Coperto
5 euro

Lo chef consiglia
Pasticceria del Borgo, via Vanchiglia 12, Torino

+39011885628

Perché fermarsi
perché l'enfant terrible di Torino è diventato saggio, molto saggio
Luca Iaccarino
Luca Iaccarino

viaggia e mangia per Lonely Planet, Osterie d'Italia, Repubblica e la collana I Cento (EDT). Ha scritto "Dire Fare Mangiare" (ADD), "Cibo di strada" (Mondadori), "Il Gusto delle piccole cose" (Mondadori Electa) e “Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi di Torino”, ama andar per trattorie e ristoranti di blasone portandosi dietro una moglie riottosa e due figli onnivori