Mosbet
Library zlibrary project
Scopri come Everix Edge sta rivoluzionando il trading di Bitcoin con sicurezza ed efficienza.
Imbarcati in un viaggio di gioco unico con Pin-up Casino! Connettiti con noi attraverso il nostro link su ক্যাসিনো e immergiti in una varietà di giochi avvincenti e incredibili bonus. Inizia la tua avventura di gioco ora!
Top 10 best online casino sites from Outlookindia
Immediate Core: Canada's prime choice for investment learning
Acqua Panna S.Pellegrino Ceretto The Fork

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Tradizione/Innovazione
Spagna

Gresca

RelatoreTavoli all’aperto

Questo ristorante è stato la nostra seconda casa per tanti anni. Poi abbiamo cercato di ridurre le visite. Dovevamo far visita ad alcuni ex cuochi di Gresca, allievi di Rafa Peña, che hanno aperto, negli ultimi tempi, piccole osterie come Palo Verde o Amaica. In 17 anni, lo spirito bistronomico di Gresca si è diffuso in tutta Barcellona. Ed ecco perché consideriamo la recensione un omaggio a questo ristorante che non ha mai trovato posto nella Michelin (è più costoso di un Bib Gourmand ma troppo informale per avere una stella) ma che ha convinto commensali locali e stranieri. L’accostamento bar-gastronomia, anche se distinti tra loro, confonde gli ispettori… 

Peña non è sempre tra i fornelli. Potrebbe star servendo una cena altrove, controllando il delivery dei suoi hamburger a Parigi o gestendo la sua insegna a Madrid, nel lussuoso Hotel Santo Mauro. "Piccoli” osti di ieri crescono… L’importante è che tutto vada a buon fine grazie a Carles Moroto, suo secondo storico. Discreto e risolutivo, Carles controlla le salse (tra le più saporite ed eleganti della città) e le cotture.

Il fascino di Gresca sta nella mescolanza tra la modernità di un neo bistrò nordico (Rafa ha lavorato in Svezia), il classicimo francese di una Lepre alla royale di livello, il tocco italiano della sua bagna cauda rivisitata e la tradizione catalana del mar y montaña. Cucina eclettica ma sempre fedele allo stile dell’osteria di oggi, lontana dalle formalità ma dedita a un’esperienza rilassata. Indirizzo consigliato per gli amanti di vini naturali.

Chef

Rafa Peña

Sous-chef

Carles Moroto

Contatti

+34934516193

carrer de Provença, 230
08036 - Barcellona
sito web

PORTAMI LÌ
Chiusura
mai
Ferie
variabili
Prezzo medio vino escluso
35 euro

Tavoli all’aperto

Perché fermarsi
per un'esperienza bistronomica unica nel suo genere e per l'atmosfera che si respira
Philippe Regol
Philippe Regol

francese e laureato in Filologia spagnola, da 30 anni abita a Barcellona e per 20 ha fatto il cuoco. Patito di gastronomia, ora anima il blog Observación Gastronómica 2