Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Francia

Septime

Bertrand Grébaut è uno di quei talenti che lasceranno un segno nella storia della ristorazione. Entrato in cucina relativamente tardi, dopo un’esperienza come grafico, ha imparato in fretta e si è affermato come uno dei protagonisti del panorama gastronomico mondiale, rivoluzionando la ristorazione parigina e dando una scossa al mondo degli stellati. Nel 2011 con l’amico Théo Pourriat apre Septime, per dare forma a un’idea di ristorazione in cui alta gastronomia ed eleganza sono rese accessibili, “cool”, spogliate da snobismi elitari. Il locale e la cucina emanano una purezza essenziale lontana da inutili sofisticazioni, ma impregnati di un edonismo francese che li preserva dalla freddezza di un eccessivo minimalismo.

Anche il caviale perde la connotazione snob con il topinambur e nocciole, piatto di echi passardiani semplice, preciso e intenso; il tartufo diventa sobrio sulla scorzonera glassata con una riduzione di funghi, con tuorlo d’uovo. Solo apparentemente complesse negli accostamenti le ostriche di Utah Beach, marinate con una goccia di whisky e servite con un brodo freddo di radici con cardamomo nero, olio di caffè e limequat, ma in realtà nette e immediate in bocca.   

Théo orchestra un servizio che risulta rilassato e sorridente, ma sempre impeccabile, estremamente preciso e attento; con la stessa cura, segue la carta dei vini, rigorosamente nature. L’impegno etico, dal sourcing delle materie prime all’uso ridotto della carne, ha valso loro il Sustainable Restaurant Award della World's 50 Best di due anni fa, riconoscimento a cui Bertrand tiene particolarmente.

 Brambilla-Serrani

Chef

Bertrand Grébaut

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Clement Girodengo

In sala

Théo Pourriat

In cantina

Théo Pourriat

Contatti

+33 01 43673829

rue de Charonne, 80
75011 - Parigi
septime-charonne.fr
septimecharonne@gmail.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intero sabato, l'intera domenica e lunedì a pranzo
Ferie
variabili ad agosto e a dicembre
Carte di credito
no American Express
Menu degustazione
80 euro

Lo chef consiglia
Double Dragon, 52 Rue Saint-Maur, Parigi: mi piace mangiare grandi piatti asiatici fatti con prodotti davvero buoni e abbinati a vini naturali

+33.1.71324195

Perché fermarsi
per il lusso informale di una cena di alta bistronomie
Ilaria Brunetti
Ilaria Brunetti

matematica per caso, gastronoma per passione, ama girare il mondo - tra convegni di matematici e congressi di chef - per raccontare storie di cibo e dei suoi appassionati e appassionanti protagonisti