Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Portogallo

Belcanto

Belcanto si sposta di qualche metro, nella stessa via dov'è nato, ma non cambia la sostanza della proposta. Si rifà il look, certo, e con la riapertura rende gli spazi più facilmente fruibili da parte dei clienti (vedi anche l'accoglienza all'ingresso) oltre che per la brigata, come evidenzia chiaramente un rapido giro nel dietro le quinte. In più nasce un soppalco per private dining che, vista la popolarità del cuoco, risulta essere già richiestissimo. come se non bastasse l'anno in corso ha offerto l'ingresso del ristorante nel novero dei migliori 50 al mondo e una visibilità ormai internazionale in una città come lisbona che sta vivendo un vero e proprio boom turistico senza precedenti.

L'equipe del Belcanto, con la logica della "squadra che vince non si cambia", vede sempre in prima fila il solidissimo sous chef David Jesus e la cucina si muove con giudizio tra grandi classici presenti ormai da un decennio tra le pieghe dei menu di Avillez, e qualche novità della stagione, come nel caso del Lavagante (aragosta) con caviale, fagioli bianchi affumicati, spinaci saltati nel burro nocciole e pancetta affumicata dell'Alentejo, o nella Spigola con avocado e gamberi, resa più spigolosa, se consentite il gioco di parole, dal dashi, dalle zest di lime e dall'olio al pistacchio.

Anche la cucina portoghese e contemporanea di Avillez ha visto una recente evoluzione vicina a a commistioni che vanno a toccare altre culture gastronomiche, spesso lontane, ma sempre con una innegabile impronta classica di fondo e la capacità di rendere ogni elegante e raffinato.   

Chef

José Avillez

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

David Jesus

Ai dolci

Américo dos Santos

In sala

Luís Reis

In cantina

Nadia Desiderio

Contatti

+351213420607

rua Serpa Pinto, 10a
1200-02 - Lisbona
belcanto.pt
belcanto@belcanto.pt
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica e lunedì
Ferie
24 e 25 dicembre, 1 gennaio
Prezzo medio vino escluso
130 euro
Menu degustazione
165, 185 euro
Tavolo dello chef per 8 persone

Lo chef consiglia
Quinta do Poial, R. da Matosa, Azeitão: per le erbe e per le verdure

+351212188085

Perché fermarsi
per entrare in contatto con il superman della ristorazione portoghese, nel suo ristorante di punta dove il fine dining incontra i sapori della cucina portoghese, ma rivisti in chiave moderna
Gualtiero Spotti
Gualtiero Spotti

giornalista per riviste di turismo ed enogastronomia italiana, ama le diverse realtà della cucina internazionale e viaggiare