Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Campania

Mon bistrot

Mano sicura, esecuzione pulita, grande concretezza e un certo qual gusto – che non guasta – nell’impiattamento. Già pupillo della Romito formazione transitato dai fuochi di scuola a quelli del Reale perché così volle il maestro, Niko in persona. Trascorsi che basterebbero a qualunque altro cuoco di medesima generazione, a darsi arie (ma anche spume) da cuoco navigato e cimentarsi con creazioni stupefacenti.

Non è il caso di Roberto Accarino, classe 1989, capitano ai fornelli del Mon Bistrot di Pontecagnano Faiano, provincia di Salerno. Un ragazzo coi piedi per terra che si muove a proprio agio fra le ricette della tradizione mettendoci del suo, ma senza quello strafare da fenomeno a tutti i costi, da cercatore errante di palcoscenici e stelle. L’ambizione maxima per Accarino è fare e fare buono. Quant’è vero che gli riesce.

Vedi i Tubettini ai totani, un gran ragù di pomodoro San Marzano per magnificare il classico formato di pasta secca che si divide la scena del piatto coi calamaretti spillo. O i Tortellini con farcia di pomodoro in crema di parmigiano reggiano 24 mesi lavorata con acqua e basilico, un piccolo capolavoro capace di competere con i Tortellini del Tortellante in crema di Parmigiano Reggiano della Franceschetta58. E dio sa che non è poco. Un piatto che per mistura di dolcezza e sapidità starebbe alla fine del pasto se un golosissimo dessert non gli rubasse il posto. Quello tocca di diritto alla Mela annurca cotta al vin brulè con gelato all’alchermes, finita con Cassis e pepe rosa.

Chef

Roberto Accarino

Sous-chef

Luigi Mazzariello

Ai dolci

Lorenzo Scaramuzzini

In sala

Francesca Raimondi

In cantina

Michele Serafino

Contatti

+390892094127

via Giacomo Budetti, angolo via Torino
84098 - Pontecagnano Faiano (Salerno)
sito web

PORTAMI LÌ
Chiusura
mercoledì
Ferie
mai
Antipasto
14 euro
Primo
15 euro
Secondo
23 euro
Dolce
7 euro

Ristorante con camere

Lo chef consiglia
Tenuta Antica Braceria, via Aniello Vitale 54, Cava de Tirreni (SA): Daniele e Annabella D'Elia sanno cos'è la carne buona e fatta bene

+390894689378

Perché fermarsi
per una cucina golosa, rotonda e ben eseguita apparecchiata da un giovane talento
Identità Golose
Identità Golose

articolo a cura degli autori Identità Golose