Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Campania

Nanninella

Raffaele Boccia è il giovanissimo proprietario di Nanninella, nuova pizzeria nel centro di Poggiomarino, in provincia di Napoli. Località che probabilmente risulterà familiare giusto a chi ci vive, ma questo è il lato bello, il lato potente del cibo di qualità. Anche la pizza sta diventando un inarrestabile motore per il turismo gastronomico. E quindi a Poggiomarino, oggi, ci si va apposta. Per assaggiare pizze (e non solo) che sono il frutto dell'eccellente lavoro di un autodidatta che studia e investe tutto in formazione. Come se dovesse pagare pegno per essere nato in provincia.

Un vero e proprio nerd della panificazione, ancor prima di arrivare alla classica pizza che poi, in effetti, di classico ha ben poco. C'è la pizza napoletana rivista con modernità laddove serviva farlo (vedi alla voce, digeribilità), omaggiata con un ritorno alle origini e spunti filologici soprattutto per i topping. Ragù, Genovese, addirittura i bianchetti sulla marinara come si faceva nell'800, quando ancora non si utilizzavano le alici.

Raffaele Boccia fa tutto da solo, aiutato dalla sua giovanissima compagna, e gli si perdona qualche sbavatura nei piccoli dettagli esterni, ma sulla pizza vince lui. Impeccabile. Uno stile che diventa sempre più suo, intrecciando sud, centro, nord, le grandi pizze italiane che hanno fatto storia. Boccia ha dalla sua anche un innato senso della cucina, i condimenti sono da leccarsi i baffi, equlibrati, ma sontuosi. E poi i fritti. Simbolo della Napoli versione street-food, qui hanno tutta l'eleganza di preparazioni concepite per stupire. Dalla tradizione in poi. 

Chef

Raffaele Boccia

Ai dolci

El Khatir Badredine

In sala

Rosa Garofalo e Grazia Fuorvito

In cantina

Grazia Fuorvito

Contatti

+390818651249

piazza Giuseppe Mazzini, 82
80040 - Poggiomarino (Napoli)
sito web
info@mysite.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
lunedì
Ferie
1-10 settembre
Prezzo medio vino escluso
20 euro

Lo chef consiglia
una visita al Parco Naturalistico di Longola, ci sono reperti dell'era del bronzo. Tipico del posto è "Il pezzo di stoccafisso"

+

Perché fermarsi
l'insegna recita "Tradizione e Innovazione". Slogan noto ai più, ma che in una provincia desolata come Poggiomarino diventa l'unico modo per raccontare quello che si sta facendo. Ricerca e qualità
Nadia Taglialatela
Nadia Taglialatela

classe 1977. Nata ad Ischia, gli ultimi quindici anni li trascorre a Roma collaborando con le più note scuole di cucina della capitale. Esperta food&wine, collabora con riviste del settore scrivendo di ristoranti, grandi alberghi, prodotti di nicchia ed eroici produttori. Sommelier Ais, attualmente si divide tra Ischia, Napoli e Roma, sempre a caccia di nuove storie da raccontare