Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2021 The Fork 2021

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Sicilia

I Tenerumi del Therasia Resort

Siamo al Therasia Resort: Lipari di fronte, il sole che tramonta sul mare, il vento che accarezza gli abiti, un giardino rigoglioso tutt’attorno. Sembra un eden. La cucina amplifica l’effetto paradisiaco: I Tenerumi è stato affidato a quello che per noi è il talento assoluto della sua generazione, Davide Guidara, classe 1994, segni particolari: stra-bravo.

Qui è stato chiamato a proporre un menu vegetale. Nulla di strano per lui, che nella verzura stava affondando da tempo le mani e soprattutto il cervello proseguendo con la sua ricerca lungo le nuove strade di una cucina mediterranea contemporanea. Così, ad esempio, alcuni piatti del menu degustazione sono lo sviluppo di assaggi che avevamo già gustato due anni fa, nel precedente indirizzo dello chef. Come Peperone arrosto; della versione originaria scrivevamo che era “un’essenza di peperone, migliorabile come piatto ma già straordinaria”. Ora è diventato esemplare. O ancora, Melanzana, aglio e menta, autentico capolavoro, carnoso, voluttuoso, col contrasto caldo-freddo. O Lenticchie e alghe, che era già eccellente e diventa superbo. E Fagiolo cosaruciaru e miso al pistacchio, piatto signature di Guidara, che a noi era piaciuto ma non troppo; adesso aggiunge una parte acida e diventa perfetto.

Potremmo andare avanti, invece la finiamo qui perché il concetto è: altissima cucina, di pura essenzialità, di territorio riletto in modo mirevole, con un taglio che potremmo raccontare come fosse un mix di Romito, Crippa, Klugmann e Gorini, con un po’ di Nord e molto Sud, ed è quindi in definitiva assolutamente personale.

Chef

Davide Guidara

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Onofrio Pagnotto

Ai dolci

Vito Di Anna

In sala

Alberto Delogu

In cantina

Piero Guarrella

Contatti

+390909852555

PORTAMI LÌ
Chiusura
martedì
Ferie
ottobre-aprile
Prezzo medio vino escluso
120 euro
Menu degustazione
120 euro

Ristorante con camere

Tavoli all'aperto

Lo chef consiglia
Il Cappero, l'altro ristorante del resort, una stella Michelin

+

Perché fermarsi
per assaggiare una grande cucina vegetariana, a iniziare da Fagiolo cosaruciaru e miso al pistacchio
Carlo Passera
Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it