Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2021 The Fork 2021

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veneto

Macelleria Tolin

Perché bisognerebbe andare dai Tolin, a Lozzo Atestino, se il palato chiama carne? Perché qui c’è un angolo di cultura della carne - di tutta la carne -  ben organizzato e affinato da Andrea Tolin, macellaio di terza generazione. Lui e la moglie Lara hanno ampliato l’attività storica, fondata nel ’75, aggiungendoci prima la cucina, poi i posti a sedere all’esterno, poi arricchendo anno dopo anno gli ambienti con piacevoli arredi e tavoli. 

Per gli amanti del genere c’è da strofinarsi gli occhi, a cominciare della cella in cui sono esposte le lombate da cui si ricavano costate e fiorentine (vi chiederanno la cottura, non deludeli!). Si può scegliere tra razze e tempi di frollatura, mentre la provenienza è praticamente tutta locale. Vige la logica del territorio. Ma prima di dedicarvi alle degustazioni dalla griglia passate per i crudi (con il trittico composto da tartare, battuta e carpaccio), o per il fritto di frattaglie (piatto del ricordo, come lo definisce Andrea) o per una delle proposte stagionali.

Oppure fate un balzo sul grill del macellaio - Andrea ne va orgoglioso - composto dai tagli del bollito. Il concetto è nobilitare, come si faceva un tempo, l’intero animale, dai nervi, alle ossa, al grasso, ai tagli poco acclamati. A supporto c’è una cantina che attinge bene dai Colli Euganei e dalle produzioni artigianali. E il palato ringrazia.

Chef

Sebastiano Gnesin

Sous-chef

Francesco Tolin

Ai dolci

Micael Trivellato

In sala

Lara Rigodanza

In cantina

Elia Tecchiato

Contatti

+39042994144

via Chiesa, 6
35034 - Lozzo Atestino (Padova)
www.macelleriatolin.it

PORTAMI LÌ
Chiusura
lunedì e martedì
Ferie
7-14 gennaio
Carte di credito
no Diners e no American Express
Prezzo medio vino escluso
40 euro

Tavoli all'aperto

Lo chef consiglia
Trattoria al Sasso, via Ronco 11, Teolo (Padova), una delle insegne che meglio esprimono le potenzialità gastronomiche ed enologiche dei Colli Euganei

+390499925073

Perché fermarsi
per un'abbuffata (coscienziosa e di qualità) di ottima carne locale. Per imparare più di qualcosa su tagli e quinto quarto, meglio se accomodati nella saletta con la cella di esposizione delle lombate
Giulia Zampieri
Giulia Zampieri

padovana, classe 1993, giornalista freelance, ama girare e raccontare l'Italia gastronomica dalla testa ai piedi. Collabora con riviste di settore tra cui Sala&Cucina Magazine di Ristorazione. In testa alla classifica delle passioni mette buona tavola e buon bere, anche se calcio e campagna spesso entrano a gamba tesa.