Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Lombardia

Bentoteca

Dopo 9 anni trascorsi al fianco di Massimo Bottura come suo secondo e chiuso, almeno temporaneamente, il ristorante eponimo col quale si era infine affrancato dal maestro modenese Yoji Tokuyoshi non si è, però, di certo fermato.

Nella medesima location, ridefinita in termini di spazi e forse oggi ancor più à la page, Yoji ha aperto il suo pop-up Bentoteca: un'izakaya contemporanea in cui la cucina giapponese è attuata mediante l’utilizzo di ingredientistica locale. Deciso cambio di passo rispetto alla precedente esperienza del ristorante stellato, che tuttavia mantiene ben saldi i concetti di base: a farla da padrone sono sempre i gusti trasversali, gli assaggi golosi, le presentazioni perfettamente curate e l’assidua ricerca di chicche gastronomiche lungo l’intero Stivale.

Una rinascita che è anche una rivoluzione, visto che l'offerta è oggi più agile e brillante che mai, anche nel prezzo. Bentoteca offre lo stesso menu a pranzo e a cena, seguendo un modello più snello rispetto a quello adottato precedentemente con Tokuyoshi e mette al centro dell’attenzione la materia prima, come accade con gli irriverenti Bao ripieni di acciughe e burro affumicato fatto in casa, oppure i Bento di anguilla kobayaki. Per non parlare, poi, del Piccione cotto intero con salsa alla sardella piccante calabrese e cipolle. Il servizio di sala è, coerentemente con l'impostazione del locale, efficiente e informale, e sempre pronto a guidare, consigliare e scherzare.

Chef

Yoji Tokuyoshi

Vai alla scheda dello chef

Contatti

+393408357453

via S. Calocero, 3
20123 - Milano
sito web
hello@bentoteca.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intero lunedì; dal martedì al venerdì aperto solo a cena
Ferie
variabili
Prezzo medio vino escluso
60 euro

Perché fermarsi
per testare una moderna e gustosissima cucina giapponese, ibridata italiana
Passione Gourmet
Passione Gourmet

folli amanti dell’alta cucina, in totale sono una ventina, sempre alla ricerca di emozioni. La causa? Un’irresistibile Passione Gourmet