Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Sardegna

Coxinendi

L’impegno di Davide Atzeni per i prossimi anni è ridurre l’impatto sul pianeta. Via la plastica dalla cucina per preparare alimenti sottovuoto, via le cotture lunghissime a bassa temperatura che consumano energia e aumentano i costi, via libera a nuovi prodotti ma solo del territorio. La novità della stagione sono le bevande fermentate, si comincia con le fermentazioni di corbezzolo e di feijoa, due frutti che crescono facilmente in Sardegna.

A Coxinendi (in sardo "cucinando") il ristorante davanti al castello di Sanluri, l’attenzione all’ambiente è sempre stata al centro dell’attività. Ma ora lo chef è ancora più deciso: tutto ciò che entra in cucina deve avere un’impronta ecologica più bassa possibile. Davide ha imparato al Fradis Minoris di Nora a cucinare “pesci poveri", e anche nel suo ristorante non entrano aragoste, salmoni e pesci a rischio di estinzione come la cernia, il pesce spada e il tonno rosso. Lo chef continua a cucinare i piatti della tradizione sarda, anche le lumache, davvero in chiave moderna, dando nuovo valore anche a erbe e aromi per tanti anni trascurati.

Per aumentare le auto-produzioni, seguendo l’esempio dei genitori che fanno tutto in casa, è stato ampliato il laboratorio del ristorante, così sarà più comodo fare il prosciutto di pecora e di muggine, serviti come antipasto, ma anche il pane, la pasta e i dolci. La semplicità dello chef potrebbe sminuirne il talento, ma è sufficiente assaggiare una delle sue creazioni per avere la certezza che Davide sa esaltare con competenza e creatività qualsiasi ingrediente.   

Chef

Davide Atzeni

Sous-chef

Simone Fois

Ai dolci

Davide Atzeni

In sala

Sara Serpi

In cantina

Sara Serpi

Contatti

+393394165690

via Sant'Antioco, 1
09025 - Sanluri (Medio Campidano)
sito web
coxinendi@gmail.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica a cena e l'intero lunedì
Ferie
variabili tra settembre e ottobre
Carte di credito
No American Express
Prezzo medio vino escluso
35 euro
Menu degustazione
50 (4 portate) euro

Tavoli all'aperto

Lo chef consiglia
Ristorante L'Ulivo, piazza Francesco Atzeni 6, Gonnosfanadiga (SU)

+393248320940

Perché fermarsi
la tregua, fatta in casa, di mare o di terra cotta nel "tajin sardo" con sapori e profumi sardo-orientali
Gianna Melis
Gianna Melis

giornalista, ama viaggiare, ridere, nuotare e mangiare. Non necessariamente in quest'ordine. Le piacciono i piatti originali, con ingredienti poveri