Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Emilia Romagna

Agostino Iacobucci

Se c’è un piatto che meglio di ogni altro racconta Agostino Iacobucci, quello è Napoli incontra l’Emilia: tortelli farciti con ragù napoletano e serviti con gel al basilico e spuma di parmigiano. Lo chef di Castellammare di Stabia è arrivato a Bologna nel 2012 e qui ha trovato la sua consacrazione professionale e, soprattutto, il compimento maturo della sua cucina: una celebrazione sfacciatamente golosa e tecnicamente ineccepibile di quello che i panieri della sua terra d’origine, la Campania, e quella di adozione, l’Emilia, possono offrire.

Villa Zarri è una struttura di straordinaria bellezza nella prima periferia di Bologna (dove tra l’altro ha sede l'omonima distilleria brandy). Nove tavoli in una splendida sala affrescata, una brigata tutta under 30 e una cantina, costruita dal giovane e talentuoso Iacopo Gerussi, che dà attenzione al mondo naturale ma anche grande spazio alla Francia, in particolare alla Champagne.

Il menu degustazione - in carta ce ne sono quattro, uno dedicato alla Campania, uno all’Emilia, uno alla platea vegetariana e uno a mano libera dello chef - comincia nel segno del Tarallo sugna e pepe con mandorle del cestino del pane e finisce con il suo ormai celebre Babà a tre lievitazioni, di una leggerezza commovente. In mezzo, un carosello di assaggi eleganti ma sempre confortevoli, in cui si apprezza con grande piacere la scelta di accompagnarne alcuni con una tazza di brodo, proseguo ideale, e compimento liquido, dei sapori e delle temperature del piatto.

Chef

Agostino Iacobucci

In sala

Fabio Valente e Iacopo Gerussi

In cantina

Iacopo Gerussi

Contatti

+390514599887

via Ronco, 1
40013 - Castel Maggiore (Bologna)
agostinoiacobucci.it
ristorante@agostinoiacobucci.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica
Ferie
variabili ad agosto e gennaio
Menu degustazione
58, 59, 69 e 89 euro
Antipasto
23 euro
Primo
24 euro
Secondo
29 euro
Dolce
13 euro

Lo chef consiglia
Osteria La Vetta, Via Castel de Britti, 41, San Lazzaro di Savena (Bologna)

+390516288563

Perché fermarsi
per lo splendore cinquecentesco di Villa Zarri
Giorgia Cannarella
Giorgia Cannarella

bolognese, è web editor di Munchies con escursioni cartacee su Il Gambero Rosso e Dispensa