Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Piemonte

Opera

Ci sono giovani promesse che diventano vecchie mantenute, invece Sfetano Sforza è di quelli cui i complimenti fan solo venir voglia di lavorare più duro, di studiare di più, di sgobbare assai. Dunque quando ha lasciato il Petit Madeleine dell'albergo Turin Palace - dove aveva ricevuto più d'un'approvazione - per avviare Opera assieme ad altri soci, invece che cominciare a girare per la sala a fare il fenomeno s'è chiuso in cucina (se non altro è a vista, proprio all'ingresso) con soli due colleghi e da solo lavora per tre.

Il risultato è una delle più interessanti nuove aperture cittadine, un indirizzo che sfida i prudenti sabaudi senza spaventarli. Dunque non fatevi ingannare da un locale molto Torino-barocca, tutto mattoni, volte, salone al piano sotterraneo che sarebbe piaciuto a Pietro Micca, e godetevi queste corse che giocano con l'acido e il piccante, con la freschezza e il salmastro. Sforza - cosa non poi così frequente - ha qualcosa da dire e ve ne accorgerete sin dagli amouse buche: non le solite nuvole, i soliti cannoli, i soliti finti pomodorini, ma dei benvenuti con il twist. Poi corse che giocano con materie prime povere - le verietà di pomodoro, l'uovo, la spalla di maiale (che però è servita in un tortello su una crema di ostrica e spruzzata di gin) - e che magari servono gli spaghetti come dolce.

Sala e cantina si faranno, ma la buona volontà non manca. Bravo Stefano, testa china e piatti belli.

Chef

Stefano Sforza

Sous-chef

Claudio Lochiatto

Ai dolci

Nicola Pizzulli

In sala

Gualtiero Perlo

In cantina

Carlo Salino

Contatti

+3901119507972

via Sant'Antonio da Padova, 3
10121 - Torino
operatorino.it
ristorante@operatorino.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
sabato a pranzo, domenica sera e l'intero lunedì
Ferie
10-23 agosto
Menu degustazione
60 e 80 euro
Antipasto
18 euro
Primo
20 euro
Secondo
28 euro
Dolce
12 euro
Coperto
4 euro

Lo chef consiglia
Trattoria Dù Cesari, corso Regina Margherita, 252, Torino; Panineria Il Divin Panino, corso Bolzano, 10, Torino

+39011484430;393319416860

Perché fermarsi
per provare la cucina di una bella promessa torinese in un ambiente elegante
Luca Iaccarino
Luca Iaccarino

viaggia e mangia per Lonely Planet, Osterie d'Italia, Repubblica e la collana I Cento (EDT). Ha scritto "Dire Fare Mangiare" (ADD), "Cibo di strada" (Mondadori), "Il Gusto delle piccole cose" (Mondadori Electa) e “Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi di Torino”, ama andar per trattorie e ristoranti di blasone portandosi dietro una moglie riottosa e due figli onnivori