Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Francia

Takao Takano

La storia di questo amore franco-nipponico è lunga e duratura: le due culture hanno del resto punti in comune come la raffinatezza e le passioni forti, solo per dirne due, che il protagonista combina rifacendosi semplicemente al proprio universo mentale e sul modello della associazioni freudiane. Per una mente fervida come la sua, del resto, nulla è poi troppo lontano, tanto più se a unire i due emisferi c'è una corteccia cerebrale come la sua che, formatasi nella Terra del Sol Levante, opera in quel di Lione dove si esprime oggi con disinvoltura e sensibilità.

Il risultato? Una fusion affatto banale dove nello stesso piatto convivono elementi del Vecchio Mondo come merluzzo, schie, fave e percebes uniti dall'esotismo di una salsa al cardamomo e dove gli ingredienti, le cotture e le composizioni si fondono assieme dando vita, semplicemente, al nuovo. Trovare il punto di contatto, comunque, non è cosa facile, serve maestria e, soprattutto, serve fantasia, la stessa che permette lui di combinare durelli, morchelle, fiori d’aglio e salsa al foie gras in un unico quadro: quello della terra e di una vita agreste.

A fare lui eco in sala pensa un personale erudito, che non ricorre ad eccessivi formalismi ma che anzi si fa in quattro per aiutare l'ospite a decodificare un messaggio che, per sua stessa natura, ovvero doppia, non è affatto scontato. Ultimo ma non ultimo, un rapporto tra prezzo e qualità davvero degno di lode.

Chef

Takao Takano

Contatti

+33482314339

rue Malesherbes, 33
69006 - Lione
takaotakano.com

PORTAMI LÌ
Chiusura
sabato e domenica
Ferie
variabili
Prezzo medio vino escluso
80 euro
Menu degustazione
45, 90 e 130 euro

Perché fermarsi
per una delle insegne più elettrizzanti di Lione
Passione Gourmet
Passione Gourmet

folli amanti dell’alta cucina, in totale sono una ventina, sempre alla ricerca di emozioni. La causa? Un’irresistibile Passione Gourmet