Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Emilia Romagna

Irina

Irina: una protagonista, un ristorante. Due grandi maestri (Massimo Bottura e Niko Romito), un grande territorio gastronomico, l’Emilia Romagna. Queste le basi di costruzione del pensiero e del cucchiaio di Irina Steccanella, a Savigno. Grande tradizione in un piccolo ristorante che può sembrare di paese, ma che starebbe meravigliosamente in ogni grande città europea.

In più, pulizia e modernità di esecuzione, sottrazione del superfluo ma mai del gusto, bellezza e semplicità, mai banalità. Sarete felici di entrare e tristi di dover uscire. Ma tornerete.

Tortellini alla crema di parmigiano, Parmigiana di melanzane, Friggione...E grandi dolci della tradizione, anche questi rivisitati, come una fantastica Zuppa inglese. Irina ti fa sentire a casa, con sapori della tradizione emiliana ed in particolare bolognese, ma alleggeriti, mai grassi, leggeri per quanto questa cucina ricca e saporita possa esserlo. 

E questo ristorante è il segno e la prova di come le ricette di tradizione a volte siano riproposta con felice innovazione di metodi e preparazioni, ma con immutato senso del gusto. Un indirizzo da segnare in agenda.

 

Chef

Irina Steccanella

Sous-chef

Diana Pia Pignatelli

Ai dolci

Diana Pia Pignatelli

In sala

Raffaella Lovino

In cantina

Raffaella Lovino

Contatti

+393451608382

via Marconi, 39
40053 - Savigno (Bologna)
irinatrattoria.it
info@irinatrattoria.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
martedì e mercoledì
Ferie
2 settimane variabili tra gennaio e febbraio
Carte di credito
no American Express
Menu degustazione
40 euro
Antipasto
9 euro
Primo
10 euro
Secondo
12 euro
Dolce
5 euro
Coperto
2 euro

Tavoli all'aperto

Perché fermarsi
per la migliore tradizione emiliana in veste moderna
Fulvio Zendrini
Fulvio Zendrini

triestino, laureato in Economia e Commercio e master alla Columbia University di New York e alla Bocconi in Marketing Communication, da anni ormai si dedica come consulente, critico e giornalista al mondo della gastronomia. Insegna ad Intrecci, scuola di Sala e all’Accademia Niko Romito