Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Emilia Romagna

Irina

"Trattoria" è una parola dal significato più travisato e mistificato degli ultimi anni. Ma se cercate un luogo in cui la tradizione sia realizzata in maniera impeccabile, con cura tecnica contemporanea e ti faccia sentire a casa che tu ci vada, con amici, amiche nonni o figli, beh questo luogo è Irina Trattoria. Siamo nella prima collina bolognese, a Savigno, terra di funghi, tartufi e da scampagnata domenicale, sulla via d'estate, possiamo trovare qualche tavolo all'aperto, mentre all'interno si trovano una cinquantina di coperti.

Il menu raccoglie tutto ciò di iconico potete immaginare: dalle tigelle montanare ai salumi, fino alla giardiniera. Poi i caposaldi impeccabili della pasta: la tagliatella elegantissima, un tortellino pazzesco, con una crema di parmigiano diversa da tutte le altre, verticalissima, una sciabolata di profumi di caseificio.

Fra i secondi, spazio ai tagli da lunga cottura come la guancia o lo spezzatino (di caccia), ma anche la cotoletta bolognese ovviamente. Patate al forno o friggione fra i contorni. Fra i dessert una tenerina da manuale. Inutile esplorare fuori dal seminato, cercate i porcini d'estate (quello aglio olio e peperoncino come antipasto vale il viaggio) e i tartufi a novembre. Carta dei vini con grande spazio alle bolle, dallo champagne al Lambrusco, sicuramente la scelta migliore.

Chef

Irina Steccanella

Contatti

+393451608382

via Marconi, 39
40053 - Savigno (Bologna)
sito web
info@irinatrattoria.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
martedì a cena e l'intero mercoledì
Ferie
variabili
Carte di credito
No American Express
Menu degustazione
48 (5 portate) e 68 (7) euro
Antipasto
10 euro
Primo
11 euro
Secondo
15 euro
Dolce
6 euro
Coperto
3 euro

Tavoli all'aperto

Lo chef consiglia
Madia Cucina e Natura, via Cassola 35, Valsamoggia (BO): per una cucina di territorio attenta alle stagioni

+393400545872

Perché fermarsi
per il valore di saper essere "trattoria" nel 2022, in maniera unica
Enrico Vignoli
Enrico Vignoli

dopo una formazione scientifica si è sempre dedicato alla gastronomia: lavora da anni per l'Osteria Francescana, scrive per Dispensa, è tra i fondatori del progetto Postrivoro ed è curatore di Al Meni