Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lombardia

Mater Bistrot

A pochi passi da Piazza Cinque Giornate, si inciampa nello spazio urbano di Mater bistrot. Un luogo di una certa nudità, con un menu che divide il mondo in portate da mangiare con le mani e altre che si avvalgono ancora di rebbi e lame, ma soprattutto che non fa particolari sconti al palato dei commensali con contrasti forti, che si esaltano in note acide, affumicate e salate e che si declinano in mezcal, umeboshi e foglie di cappero.

Non risulta strano infatti che il piatto preferito dello chef Alex Leone, una carriera cominciata nel 2007 e continuata nella cucina del Rebelot prima dell’approdo al Mater, sia il Risotto con barbabietola e gorgonzola di bartoliniana memoria. “Uno schiaffo e una carezza”, come l’ha definito il suo autore.

Se la cucina è affidata ad Alex, la sala rappresenta l’altra metà della visione dei creatori di MaterGiuseppe Pillone e Salvatore Giannone, creativi pubblicitari di professione e ristoratori per vocazione, si affidano a una vasta selezione di vini naturali in cui vini orange e rosé hanno diritto di rappresentanza al pari di bianchi e rossi.

E così, tra “difetti di prestigio” – torbidità, acidità ed ossidazioni varie – i  vini accompagnano il pasto fino a un finale fatto di “dessert da cuoco”, in cui il cuore e le pulsioni di prevalgono sulla chimica ed i perfetti dosaggi: nasce così un dessert come Sognando l’America, che mescola agrumi, peanut butter e capperi.

Chef

Alex Leone

Ai dolci

Alex Leone

In sala

Riccardo Meconi

In cantina

Riccardo Meconi

Contatti

+390291321602

via Sottocorno, 1
20129 - Milano
materbistrot.it
info@materbistrot.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intero lunedì, sabato e domenica a pranzo
Ferie
4-26 agosto
Prezzo medio vino escluso
38 euro
Menu degustazione
45 euro
Antipasto
12 euro
Primo
17 euro
Secondo
17 euro
Dolce
7 euro
Tavolo dello chef per 5 persone

Tavoli all'aperto

Perché fermarsi
per il Risotto con barbabietola e gorgonzola: ha la croccantezza del Carnaroli di un piccolo produttore, Matteo Boni, e stravolge i canoni cromatici cui siamo abituati
Giovanni Farinella
Giovanni Farinella

sangue siciliano, adora i gamberi rossi crudi e l’odore del soffritto di cipolla. Si occupa di marketing, intelligenza artificiale e hungryitalianintown.com