Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Lombardia

Lino

Già "novità 2019" della Guida Identità Golose, il Lino di Pavia si conferma a ottimi livelli in attesa di grandi novità, ormai prossime perché previste per il febbraio 2020. Il locale infatti si sdoppierà, diventando ancor più bello e completo: da una parte - là dove trovano posto oggi i tavoli - ci sarà un bistrot, per un pasto più informale; dall'altra - salendo qualche scalino davanti all'entrata - Lino svilupperà invece la propria anima propriamente gastronomica, con bellissima cucina direttamente in sala e uno spazio apposito dove gustare i dessert.

Qui la cucina («contemporanea, giocosa») sarà di fine dining, legata al territorio pavese, ma riletta come sa fare Andrea Ribaldone, chef che conosciamo bene e che continuerà a firmare la carta con l'aiuto del "suo" Federico Sgorbini, classe 1986 di gran valore e già da tempo parte della scuderia ribaldoniana.

Insomma, un progetto ancora in pieno sviluppo. Merito dei due patron, i fratelli Raffaele e Cristiano D’Arena, imprenditori di successo che hanno deciso di sfatare un tabù, quello che impedisce a Pavia di poter avere un proprio indirizzo d'haute cuisine; e hanno pensato allora di fare le cose davvero in grande.

Il loro Lino è infatti bellissimo, curato, nell'omonima piazza del pieno centro cittadino, storico punto di ritrovo: sale luminose incorniciate da ampie vetrate, un ambiente d’ispirazione déco e un’atmosfera confortevole ed elegante. Davvero una cornice di livello, degna della tavola che andrà presto a proporre in modo persino più efficace.

Chef

Federico Sgorbini

In sala

Fabrizio Ciccarello

Contatti

+3903821803920

piazza del Lino, 15
27100 - Pavia
ristorantelino.com
info@ristorantelino.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intero lunedì e martedì a pranzo
Ferie
6-22 agosto
Carte di credito
no American Express
Menu degustazione
55 euro
Antipasto
16 euro
Primo
15 euro
Secondo
25 euro
Dolce
10 euro
Coperto
3 euro

Tavoli all'aperto

Perché fermarsi
perché ora finalmente anche Pavia ha un suo ristorante di livello
Carlo Passera
Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it