Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lombardia

Lino

Già "novità 2019" della Guida Identità Golose, il Lino di Pavia si conferma a ottimi livelli in attesa di grandi novità, ormai prossime perché previste per il febbraio 2020. Il locale infatti si sdoppierà, diventando ancor più bello e completo: da una parte - là dove trovano posto oggi i tavoli - ci sarà un bistrot, per un pasto più informale; dall'altra - salendo qualche scalino davanti all'entrata - Lino svilupperà invece la propria anima propriamente gastronomica, con bellissima cucina direttamente in sala e uno spazio apposito dove gustare i dessert.

Qui la cucina («contemporanea, giocosa») sarà di fine dining, legata al territorio pavese, ma riletta come sa fare Andrea Ribaldone, chef che conosciamo bene e che continuerà a firmare la carta con l'aiuto del "suo" Federico Sgorbini, classe 1986 di gran valore e già da tempo parte della scuderia ribaldoniana.

Insomma, un progetto ancora in pieno sviluppo. Merito dei due patron, i fratelli Raffaele e Cristiano D’Arena, imprenditori di successo che hanno deciso di sfatare un tabù, quello che impedisce a Pavia di poter avere un proprio indirizzo d'haute cuisine; e hanno pensato allora di fare le cose davvero in grande.

Il loro Lino è infatti bellissimo, curato, nell'omonima piazza del pieno centro cittadino, storico punto di ritrovo: sale luminose incorniciate da ampie vetrate, un ambiente d’ispirazione déco e un’atmosfera confortevole ed elegante. Davvero una cornice di livello, degna della tavola che andrà presto a proporre in modo persino più efficace.

Chef

Federico Sgorbini

In sala

Fabrizio Ciccarello

Contatti

+3903821803920

piazza del Lino, 15
27100 - Pavia
ristorantelino.com
info@ristorantelino.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intero lunedì e martedì a pranzo
Ferie
6-22 agosto
Carte di credito
no American Express
Menu degustazione
55 euro
Antipasto
16 euro
Primo
15 euro
Secondo
25 euro
Dolce
10 euro
Coperto
3 euro

Tavoli all'aperto

Perché fermarsi
perché ora finalmente anche Pavia ha un suo ristorante di livello
Carlo Passera
Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it