Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Singapore

Odette

Julien Royer è uno chef francese classe 1982, due stelle Michelin a Singapore ottenute con il suo Odette al primo colpo, ossia appena la Rossa è sbarcata laggiù, nel 2016, e sempre confermate da quel momento. Arrivato nella città-stato nel 2011, due più tardi, quando ancora lavorava allo Jaan, si è distinto a tal punto da ottenere il One to Watch degli Asia's 50 Best Restaurants, come dire "il ristorante rivelazione da tenere d'occhio", scalando rapidamente le posizioni in classifica: 22° nel 2013 (primo anno di rilevazione), 17° nel 2014, 11° nel 2015. La crescita della sua notorietà gli ha consentito di mettersi in proprio, creando l'Odette - del quale è chef ma anche comproprietario - nel novembre del 2015, all'interno della National Gallery, in uno degli edifici iconici della Singapore storica.

Nel 2017 ha esordito nell'Asia's 50 Best con un clamoroso 9° posto assoluto, Highest New Entry di tutti i tempi, ossia la scalata più impetuosa della storia. Con l'ultima classifica, quella del 2018, è il numero 1 in città, il 5° in tutto il continente; nella graduatoria generale, si colloca invece al 28° posto assoluto nel mondo.

Allori meritati. Da Odette si mangia benissimo. Royer è molto bravo nell'interpretare la Francia filtrandola attraverso la propria personalità e la propria storia: ne deriva una proposta in chiaroscuro, delicata eppure ricca di aromi, in cui l'armonia di fondo accoglie le contaminazioni che vengono instillate garbatamente, in un abbraccio comunque davvero elegante. 

Chef

Julien Royer

Sous-chef

Levin Lau e Adam Wan

In sala

Steven Mason

In cantina

Vincent Tan

Contatti

+6563850498

1 Saint Andrew's Road, 01-04, National Gallery
178957 - Singapore
odetterestaurant.com
enquiry@odetterestaurant.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica e lunedì a pranzo
Ferie
variabili

Perché fermarsi
per l'Amadai, la sua pelle croccante, consommé di anguilla affumicata, calamaro Yari ika, olio di alga nori. Meraviglioso e buonissimo. L'amadai è un pesce della famiglia delle orate
Carlo Passera
Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it