Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Spagna

Casa Urola

Nella parte vecchia di San Sebastian ecco il mio posto del cuore, Casa Urola Jatetxea, dove Urola è il fiume che solca il Pais Vasco e jatetxea la parola basca per ristorante. Tutto ebbe inizio nel 1956, Pablo Loureiro Rodil l'ha rilevata nell'agosto 2012. Pablo, terza generazione di ristoratori. Il nonno e il padre erano i fari di un' altra insegna storica.

Casa Urola si sviluppa su due piani, i pintxos a livello della strada, la carta al primo ma da un po' ci sono alcuni tavoli anche al piano terra per chi gradisce un servizio più informale e un'atmosfera incasinata. Sette cuochi per 2 brigate, 4 sopra e 3 sotto. I pintxos sono bocconi estremamente seri. Pablo ama quelli legati alle stagioni.

Loureiro ama cucinare le verdure e il pesce, possibilmente alla brace. L'atmosfera è rilassata, non sei pressato e un sorriso non ti viene mai negato. E se qualcosa non ti piace è colpa soprattutto tua che lo hai ordinato come il Riso alle vongole cucinato espresso. A giugno mi ero chiesto come sarà mai e lo ordinai spinto dalla curiosità, che fa a pugni con la logica. Come poteva essere al palato di un milanese? Lasciamo perdere.

Quattro mesi dopo solo piacere, difficilmente persevero: Tonno, pomodorini confit e cipollotto; Calamari in crema di fagioli della Navarra; Alici e ventresca di tonno; Verdure di stagione alla griglia con straccetti di calamari; commoventi funghi misti saltati in padella per chiudere con la Torrija al caramello e gelato al caffè, un dolce di recupero del pane vecchio. La sala da pranzo di Casa Urola è una proiezione di quella di casa mia.

Chef

Pablo Loureiro Rodil

Contatti

+34 943 441371

Fermin Calbeton Kalea, 20
20003 - San Sebastian
casaurolajatetxea.es
info@casaurolajatetxea.es
PORTAMI LÌ
Chiusura
martedì
Ferie
24-25 dicembre, 31 dicembre e 1 gennaio; 2 settimane variabili a febbraio, giugno e novembre
Carte di credito
no American Express e Diners
Antipasto
20 euro
Secondo
35 euro
Dolce
8 euro

Perché fermarsi
per godere dell'ospitalità basca in un locale dai ritmi umani
Paolo Marchi
Paolo Marchi

nato a Milano nel marzo 1955, al Giornale per 31 anni dividendosi tra sport e gastronomia, è ideatore e curatore dal 2004 di Identità Golose.
twitter @oloapmarchi