Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lazio

Zia

Aperto a metà maggio in una zona un po' defilata di Trastevere, il locale di Antonio Ziantoni - la cui insegna rimanda alle prime tre lettere del cognome - è stato giustamente salutato come una delle più interessanti nuove aperture del panorama capitolino. Giovane ma con diverse esperienze importanti alle spalle, da Gordon Ramsay a George Blanc, lo chef-patron è approdato alla sua prima avventura in solitaria dopo diversi anni nelle cucine del Pagliaccio, con Anthony Genovese. A suo supporto può contare però sull'amico Christian Marasca, cuoco e pasticcere incontrato proprio al Pagliaccio, e sulla compagna Ida Proietti che accoglie gli ospiti in sala.

Insieme hanno messo su davvero un bel progetto, che nasce "in piccolo" - negli spazi, raffinati anche se non troppo formali, ma non ancora utilizzati appieno, e nei prezzi, davvero interessanti per la qualità proposta - ma che non ha paura di puntare in alto e pensare in grande. Tante cose sono ancora in divenire ma la cucina di Ziantoni ha già molto da dire, affiancando alla lezione di Genovese - tutta giocata sull'eleganza - un approccio di grande sostanza, terragno e molto legato al territorio e ai piccoli produttori locali.

Così in menu ci sono già dei piccoli "classici" imperdibili, come gli squisiti Panzerotti ripieni di galletto con pomodori arrosto e polvere di capperi e olive o l'Animella d’agnello con funghi cardoncelli e fonduta di pecorino, così come belle provocazioni come Ostrica e ostrica, a base di mollusco e pollo accompagnati da granita di rabarbaro e scalogno. Ma il divertimento è appena cominciato.

Chef

Antonio Ziantoni

Sous-chef

Christian Marasca

Ai dolci

Christian Marasca

In sala

Ida Proietti

In cantina

Marco Pagliaroli

Contatti

+39 06 23488093

via Mameli, 45
00153 - Roma
ziarestaurant.com
reservation@ziarestaurant.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica. A pranzo aperto solo giovedì, venerdì e sabato
Ferie
24-26 dicembre, 1-14 gennaio
Carte di credito
no Diners
Prezzo medio vino escluso
50 euro
Menu degustazione
45 e 75 euro

Lo chef consiglia
Pasticceria Charlotte, via Vercelli 12-14, Roma: buonissimi i dolci di Claudia Martelloni, pasticcera autodidatta, tra cui gli ottimi macarons

+39.06.25399727

Perché fermarsi
per una cucina raffinata ma di sostanza, dichiaratamente italiana pur senza barriere
Luciana Squadrilli
Luciana Squadrilli

giornalista, napoletana di nascita e romana d'adozione, cerca di unire le sue tre passioni: mangiare, viaggiare e scrivere