Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Toscana

Giglio

Novità al Giglio. Premessa: consideriamo sia una cosa davvero stramba, e quindi altrettanto interessante, il trio curioso, quasi impossibile, costituito dagli chef Lorenzo Stefanini, Benedetto Rullo e Stefano Terigi, che stimiamo davvero, sono fortissimi. Ci ha sempre destato intanto curiosità, poi anche ammirazione, la loro coabitazione nel ristorante di piazza del Giglio 2, anche considerando quanto fossero diversi, ne avevamo già parlato nel 2017: il primo formato da Portinari e Bartolini, il secondo da Gagnaire, il terzo da Crippa, per sintetizzare un po' brutalmente (per qualche info in più, leggi qui). Insomma, c'era comunque da drizzare le antenne.

Poi cosa è successo? Che, come imprevedibile, la loro unione si è confermata nel tempo. E che, come invece prevedibile, ha riscosso molti allori, è arrivata anche la stella nel 2019, peraltro meritatissima.

Ed eccoci all'oggi. Una delle cose simpatiche del Giglio era che ognuno del terzetto apportasse qualcosa di proprio, così che il pasto fosse una specie di summa di saperi diversi, frullati in un unico indirizzo. La nostra ultima visita, recentissima, ha visto prevalere un'anima sulle altre, quella un po' francese, quindi Tourtière di verdure, oppure (eccellenti) Spaghetti vin Jaune e Comté, «c'è una visione comune, poi dipende un po' dall'estro del momento». Piatti buonissimi, certo: ma noi abbiamo trovato straordinaria soprattutto l'iniziale Insalata di zucca (zucca castagna, semi di zucca, il loro olio, olio al prezzemolo, mostarda, pompelmo). A conferma che il meglio deriva dalla fusione, dalla contaminazione fertile.

Chef

Stefano Terigi, Lorenzo Stefanini e Benedetto Rullo

Ai dolci

Giacomo Bresciani

In sala

Giulio Turriani

In cantina

Giulio Turriani

Contatti

+390583494058

piazza del Giglio, 2
55100 - Lucca
sito web
info@ristorantegiglio.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
martedì e mercoledì
Ferie
2 settimane a novembre e a gennaio
Menu degustazione
80 (6 portate) e 100 (8) euro
Antipasto
23 euro
Primo
22 euro
Secondo
36 euro
Dolce
12 euro
Coperto
4 euro

Tavoli all'aperto

Lo chef consiglia
Buca di Sant'Antonio, via della Cervia 3, Lucca

+39058355881

Perché fermarsi
perché il trio di chef ha molto da dire
Carlo Passera
Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it