Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Toscana

Pepe Nero

Mirko Giannoni ha messo il turbo e ha impresso un accelerazione al suo Pepe Nero. La sua cucina, sempre solida e convincente, ha, nel corso del tempo, accentuato aspetti creativi e gourmet. Chi conosce la Prato gastronomica sa che nella città ex laniera c’era un pregiudizio duro a morire, legato al fatto che i pratesi spendessero poco per i ristoranti della propria città, mentre privilegiassero i locali della fin troppo vicina Firenze o della Versilia.

Riteniamo che le cose siano abbondantemente cambiate anche per una serie di fattori socioeconomici e grazie anche al contributo dato da un locale come questo. Lo chef ha due piedi dentro le materie prime della sua Prato: dalla mortadella del salumificio Mannori, al vermouth Numquam gioca con i sapori casalinghi, senza per questo dimenticare l'amato pesce. Ma ormai è pronto a giocare partite e competizioni non solo locali.

Cantina ben articolata, ricca di bianchi interessanti a cura della moglie Sara Sanesi, che si muove sicura nella sala ricca di opere d'arte contemporanea. Particolare attenzione viene dedicata ai dessert, curati da Lorenzo Dani, quest anno fra i primi 10 "pasticceri italiani da ristorante" secondo la guida del Gambero Rosso. Le cose vanno bene è, visto il successo, Pepe Nero si è riprodotto in formula smart con Pepe e Vino, un bel localino a poca distanza dal fratello maggiore (via Adriano Zarini 287, telefono 393288191770).

Chef

Mirko Giannoni

Sous-chef

Riccardo Balletti

Ai dolci

Lorenzo Dani

In sala

Sara Sanesi - Marino Giannoni

In cantina

Sara Sanesi

Contatti

+390574550353

PORTAMI LÌ
Chiusura
sabato a pranzo e l'intera domenica
Ferie
10 agosto-1 settembre e una settimana variabile a gennaio
Carte di credito
tutte
Prezzo medio vino escluso
60 euro
Menu degustazione
80 euro

Lo chef consiglia
Ristorante Baghino, via dell'Accademia 9, Prato: "E' tra le migliori tavole classiche della città. Con i famosi Sedani alla pratese

+39057427920

Perché fermarsi
per la solidità della cucina, che può spaziare dal pesce alla carne. Per una cantina giovane e moderna, con proposte inconsuete. Per un ambiente curato e legato all arte contemporanea
Luca Managlia
Luca Managlia

autore e conduttore televisivo e radiofonico, uno di quelli colpevoli di aver riportato il cibo in tv nell'era corrente. Ama molto la cultura, la storia e il costume, non solo in ambito gastronomico. La fotografia è una delle sue passioni attuali