Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Francia

Passerini

Mentre Parigi inizia a pullulare di ristoranti italiani che sfruttano più o meno bene i cliché della cucina italiana, Giovanni Passerini traccia una strada unica e personale. Quella di un romano che ha praticato la bistronomia francese e che, avvalendosi di una tecnica inappuntabile e di prodotti impeccabili, propone la sua versione di cucina italiana contemporanea, senza dimenticare che si trova a Parigi.

Passerini non deve più dar prova del suo talento di cuoco, lo chef cerca piuttosto di inserirsi in un’iniziativa imprenditoriale che ha l’obiettivo di riportare il cibo al suo giusto posto sulla tavola. Ne consegue un ristorante di quartiere dal design limpido tanto quanto la carta. Nulla di superfluo o di austero (né nel piatto né in sala), un luogo animato, vivace con uno sguardo su una cucina a vista.

È possibile trovare nel suo patrimonio culinario paste delicate, pesci o carni arrostiti al barbecue, piatti che sanno essere al tempo stesso gustosi e leggeri. Una cucina senza vincoli e senza dogmi, sempre dinamica, e che segue le stagioni, gli stati d’animo, i nuovi arrivi… 

In quella piazzetta del 12° arrondissement Passerini si colloca nel cuore di un minuscolo paesino e contribuisce in maniera sostanziale a dargli impulso. Proprio di fianco al ristorante si trova il suo laboratorio, Pastificio Passerini, dove i parigini vanno a fare il pieno di ravioli freschi, insaccati e altri prodotti selezionati e, proprio di fronte, ha da poco preso vita il suo ultimo progetto: un’enoteca…naturale, ovviamente!

Chef

Giovanni Passerini

Vai alla scheda dello chef

In sala

Justine Prot

Contatti

+33143422756

65, rue Traversière
75012 - Parigi
sito web
restaurant@passerini.paris
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica e lunedì tutto il giorno, martedì a pranzo
Ferie
Natale e 1 gennaio
Menu degustazione
da 28 a 48 (disponibili solo in settimana a pranzo) euro
Antipasto
16 euro
Primo
24 euro
Secondo
30 euro
Dolce
12 euro

Lo chef consiglia
Au petit Panisse, 35 Rue de Montreuil, Parigi: un bistrot senza fronzoli dove si respira una bella atmosfera, si mangia bene e ci sono vini naturali

+33143713790

Perché fermarsi
per la trippa alla romana, la migliore di Parigi. Impossibile non finirla
Sylvie Berkowicz
Sylvie Berkowicz

giornalista per varie riviste, ma anche regista televisiva, conduttrice-moderatrice, editrice... Inesorabile parigina, ma ha vissuto a lungo in Canada. Appassionata di gastronomia, ma anche di design, moda, architettura... Insomma, Sylvie non ama troppo le etichette perché, nell'esercizio della sua professione e di tutte le sue declinazioni, tutti questi ambiti si intersecano e forgiano una caratteristica su tutte: una grande curiosità per tutto ciò che riguarda l'arte di vivere. O, meglio, le arti del vivere