Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lombardia

Montegrigna by Tric-Trac

Bruno De Rosa è il Mozart delle pizze: prolifico quanto il musicista, sa far gustare sinfonie uniche partendo da note di finocchietto, zafferano, liquirizia, mirtillo rosso, caffè, ananas, semi di girasole e tutto ciò che può essere commestibile, non ci sono limiti agli impasti, una tavolozza dove disegnare i colori della natura. L'ingrediente al primo posto, che si trasforma in 142 declinazioni di pizza in carta, ma ogni giorno ci sono le speciali fuori menu, a completare la melodia.

E' anche un ristorante, ma sono in pochi a considerarlo tale, riferimento per pizzofili affamati della Milano nord: ora quando si parla di battaglia di Legnano, ricordo solo quella della prova del maggior numero di impasti, tutti da applauso da fine concerto, qualcuno da bis. Assolutamente da assaggiare, se rimane abbastanza a lungo in carta, la limonita con burrata e alici o per gli amanti del classico la Napoletana Verace con impasto al finocchietto: da pizza dei contadini degli anni Ottanta a impasto gourmet, 48 o 74 ore di lievitazione, ingredienti selezionati, farine biologiche macinate a pietra e l'expertise di Bruno, dal 1969 dietro al forno a legna.

«Non cerco riconoscimenti, il mio campionato è qui, ogni giorno in pizzeria». Nonostante l'umiltà e il profilo sottotono, i premi sono arrivati negli anni, eccome: a partire dai 3 spicchi assegnati dal Gambero Rosso. «Non ho programmi di espansione, mi piace che il prodotto sia di nicchia e che qui ci lavori la mia famiglia». Come dargli torto dopo un sorso di Concerto, il liquore dalle mille erbe di Tramonti, fatto in casa dalla moglie?

Chef

Bruno De Rosa

Sous-chef

Anna Lambiase

Ai dolci

Stefania De Rosa

In sala

Luca

In cantina

Luca

Contatti

+39 0331 546173

via Grigna, 10/12
20025 - Legnano (Milano)
pizzeriamontegrigna.com

PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica e lunedì
Ferie
variabili ad agosto, tra dicembre e gennaio e a Pasqua
Carte di credito
no American Express
Menu degustazione
pizze dai 5 ai 18 euro
Antipasto
8 euro
Primo
10 euro
Secondo
12 euro
Dolce
7 euro
Coperto
2 euro
Tavolo dello chef per 6 persone

Lo chef consiglia
Koiné Restaurant, via Filippo Corridoni 2c, Legnano: per i piatti della tradizione come gli gnocchi di fave e la crema di cicerchie

+39.0331.599384

Perché fermarsi
per la ricerca continua negli impasti della pizza: consigliato quello al finocchietto e al concerto. Per i dolci fatti in casa
Camilla Rocca
Camilla Rocca

 

mentre studiava Economia a Verona, passava gli appunti ai compagni, imprenditori vinicoli della Valpolicella: da lì l'amore per il buon cibo e il bere bene. Collabora con Food24 ,Style, Ansa, Class, Il Giornale