Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lombardia

Ceresio 7

Uno dei ristoranti con vista più belli di Milano, meta prediletta per chi ama divertirsi in un ambiente trendy, senza rinunciare al gusto di un'ottima cucina. In zona Garibaldi-Porta Nuova, all'interno dell'edificio dei gemelli "fashion" fondatori di Dsquared2, si apre il regno di Elio Sironi, chef di lunga esperienza che sa unire gusto e sostanza. Da Ceresio 7 la magia è proprio la possibilità di mangiare piatti di alta cucina in un'atmosfera elegante, ma allo stesso tempo con quel "non so che" di rilassato.

Mood anni Quaranta, cocktail d’autore, piatti di grande impatto visivo e gustativo, servizio attento ma non invasivo e mise en table minimal sono le linee guida di questo luogo un po' fuori dal tempo. Tra i signature dish di Sironi, i Vermicelli all’arrabbiata, broccoli e scampi crudi, il Risotto zafferano e ‘nduja, gli Spaghetti alla carbonara, curcuma e ragù di capesante, l'Anatra con foie gras, carota e arancia amara e i Ravioli di bufala, cipolla alla brace e fumetto di amatriciana. Ottimo il Baccalà Pil Pil, tecnica di cottura che riesce a conservare invariate il sapore e le proprietà della materia prima, omaggio dello chef alla Spagna. Carta dei vini di pregio, con circa 1000 referenze e particolare attenzione agli Champagne.

Prima, durante e dopo il pasto, da non perdere i cocktail firmati dal bar manager Guglielmo Miriello, un ragazzo che cento ne pensa e cento ne fa. 

 Brambilla-Serrani

Chef

Elio Sironi

Vai alla scheda dello chef

Ai dolci

Ilaria Ferrè

In sala

Marco Civitelli, Edoardo Grassi e Luca Pardini

In cantina

Guglielmo Miriello e Luca Pardini

Contatti

+390231039221

via Ceresio, 7
20154 - Milano
ceresio7.com
info@ceresio7.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
mai
Ferie
variabili
Carte di credito
no Diners
Menu degustazione
90 euro
Antipasto
26 euro
Primo
24 euro
Secondo
36 euro
Dolce
13 euro

Tavoli all'aperto

Perché fermarsi
per la cucina concreta e, al tempo stesso elegante, accompagnata da una delle viste più belle di Milano. Per l'ambiente trendy e in stile newyorkese
Annalisa Cavaleri
Annalisa Cavaleri

giornalista professionista e professore di Antropologia del Cibo all’Università Iulm di Milano. Collabora con Fine Dining Lovers e altre testate del settore food. È stata nominata Chevalier de Champagne ed è stata per tre anni Responsabile della parte giornalistica food di Expo Milano 2015