Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Marche

Andreina

Nonna Andreina, da qualche parte lassù, sorriderà nel vedere i traguardi di suo nipote, nonché del suo allievo migliore: lo chef Errico Recanati. Di una lunga tradizione di piatti famiglia, il cuoco sa conservarne il meglio e sa innovare, confermando ogni anno una cifra stilistica tutta sua. Fumo, Fiamme e Fuoco sono i tre percorsi di degustazione, nonché gli elementi sui quali si concentra da anni la ricerca dello chef.

E poi c’è lo spiedo, in movimento semi perpetuo, icona delle radici del locale, che profuma l’ingresso e regala piatti che arrivano dritti al cuore. E’ il caso della superba pernice o della faraona cotta da lontano con radici e estratto di salvia, e ancora dell’ormai classica ostrica alla brace, trionfo di consistenze succose e contrasti. Il menu è ampio e flessibile e il sentirsi a casa, qui, è un elemento importante quanto la cura della cucina. In sala c’è il sorriso di Ramona Ragaini che coordina uno staff giovane che vi coccolerà durante un percorso di sapori entusiasmante.

E poi c’è il vino, con una cantina che permette di bere bene a tutti i livelli e con il consiglio di Ramona non sarà difficile orientarsi tra le tante pagine della lista. Uscire di qui senza un sorriso è quasi impossibile: provare per credere. 

Leggi anche
Straordinaria Andreina tra passato, presente e futuro

Chef

Errico Recanati

Ai dolci

Sara Accorroni

In sala

Ramona Ragaini

In cantina

Ramona Ragaini

Contatti

+39 071 970124

via Buffolareccia, 14
60025 - Loreto (Ancona)
ristoranteandreina.it
info@ristoranteandreina.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intero martedì e mercoledì a pranzo
Ferie
variabili
Carte di credito
no Diners
Menu degustazione
75, 85 e 100 euro
Antipasto
22 euro
Primo
25 euro
Secondo
30 euro
Dolce
14 euro
Coperto
4 euro

Lo chef consiglia
La Parnanza, via Pastrano 14, Porto Recanati (Macerata): perché c'è tutto, dall'accoglienza alla simpatia alla materia prima del nostro territorio

+ 39.348.4412626

Perché fermarsi
per lo spiedo, da sempre simbolo del locale, oggi declinato in classici perfetti e in un menu sperimentale emozionante
Laura Di Pietrantonio
Laura Di Pietrantonio

professionista instancabile della forchetta e del bicchiere, si occupa di comunicazione e organizzazione eventi www.lauradipietrantonio.it, co-fondatrice del web magazine Foodie, collabora con testate giornalistiche nazionali