Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lazio

Osteria dell'Orologio

Una sala rinnovata, più raffinata e accogliente, con i tavoli distanziati e l'illuminazione indovinata, fa adesso da adeguata cornice (in attesa del restyling dello spazio esterno) alla cucina di Marco Claroni, giovane chef tra i protagonisti della rinascita gastronomica del litorale romano.

Molto attento alla qualità della materia prima ittica - in arrivo quotidianamente dai pescherecci locali, scegliendo il meglio anche tra il pesce povero trasformato con rispetto e inventiva - Claroni ha saputo conquistare la clientela locale e quella della capitale con una cucina ben riconoscibile, confortevole ma che si è andata progressivamente affinando, affiancando alla tradizione marinara belle suggestioni lontane e intuizioni originali. Così, accolti e coccolati dalla moglie Gerarda e da uno staff di sala attento, si può iniziare il percorso - alla carta, o scegliendo il più ampio tra i tre menu degustazione - con una bella selezione di bottarghe e ventresche stagionate con pane e burro e salse di accompagnamento e proseguire con l'ottimo Spadino scottato con lardo, pesche, fagiolini e miso, tra i crudi, o con Polpo, patate e pomodori tra i cotti.

Per chi ama il classico, il fritto di paranza e la grigliata di pesce affiancano sempre le proposte più originali ma ben equilibrate come la cernia al vapore con il suo estratto e verdure croccanti di stagione, mentre tra i primi - proposti prima del dessert - spiccano le paste fresche, come il bel tortello di zuppa di pesce. I dessert, riuscitissimi, sanno giocare tra dolcezza e leggerezza e la carta dei vini regala begli spunti.

Chef

Marco Claroni

Sous-chef

Alessandro Lambiase

Ai dolci

Alessandro Lambiase

In sala

Gerarda Fine e Massimo Spissu

In cantina

Gerarda Fine

Contatti

+39 06 6505251

via della Torre Clementina, 114
00054 - Fiumicino (Roma)
osteriadellorologio.net
gerardafine@gmail.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
lunedì
Ferie
variabili a gennaio
Carte di credito
no Diners
Menu degustazione
45, 55 e 70 euro
Antipasto
18 euro
Primo
18 euro
Secondo
22 euro
Dolce
8 euro

Lo chef consiglia
Sailor Public House, viale Traiano, 195, Fiumicino (Roma): un bel pub dall'atmosfera informale con un'ottima scelta di birre artigianali

+

Perché fermarsi
per la selezione di bottarghe e affumicati di pesce fatti dallo chef che apre l'interessante percorso gastronomico
Luciana Squadrilli
Luciana Squadrilli

giornalista, napoletana di nascita e romana d'adozione, cerca di unire le sue tre passioni: mangiare, viaggiare e scrivere