Paolo Marchi

ideatore e curatore

Paolo Marchi, nato a Milano il 20 marzo 1955.
Paolo Marchi, nato a Milano il 20 marzo 1955.

Paolo Marchi è nato a Milano il 20 marzo 1955. Figlio di Rolly, ideatore del Trofeo Topolino di sci, e di Graziella, pittrice, ha lavorato al Giornale dal dicembre 1979 al febbraio 2011, dividendosi tra lo sport, in particolare sci, calcio e vela, e critica enogastronomica.

Nel gennaio del 2004 l’idea che ha cambiato la vita: realizzare Identità Golose, il primo congresso italiano di cucina e pasticceria d’autore. Missione compiuta tra lo scetticismo di molti. Nel giugno 2009 il debutto a Londra e nel 2010 a New York e a San Marino, oltre a una Guida ai Ristoranti d’autore di Italia, Europa e Mondo giunta nel 2013 alla sesta edizione.

Nel tempo, ha curato il ricettario dell’Istituto Oftalmico del Fatebenefratelli a Milano, i volumi Dessert al piatto, Don Alfonso, Sushi Susci e Pesce alle stelle per la Bibliotheca Culinaria, Cento per cento ricette di talento e Multipli di 20 per le edizioni Cucina&Vini e le guide Milano da gustare e Tutto pesce per Gribaudo-Il Gusto. Ultime fatiche a sua firma Sapore d'Abruzzo per l'editore Textus e la Guida alle Gelaterie di Milano per Terre di Mezzo. Dall'edizione 2010 è presidente della giuria del premio Bancarella Cucina.

Segue fin dalla costituzione i lavori della sezione italiana dell’associazione dei Jeunes Restaurateurs d’Europe e nel giugno 2006 ha vinto il premio Veronelli come scrittore enogastronomico emergente con una motivazione che contiene un complimento molto bello per chi scrive (”Viene premiato per il brio con cui ha scritto le sue guide, Tutto Pesce in primo luogo…”) e per una considerazione che riassume bene il suo impegno sospeso tra storia, realtà e sogno: “…e per la misura con cui, rispettando profondamente i valori della tradizione, è forse il critico più attento a tutto ciò che di nuovo bolle in pentola”.

Sposato con Luisa Acciarri, marchigiana, è padre di Brando e di Viola e idealmente del cane Stella. Stonato dalla nascita, detesta i tromboni, la sciatteria e la volgarità, non si è mai laureato (in lettere moderne) e nel tempo libero ama scrivere, coccolarsi in famiglia e cucinare il risotto alle cipolle per gli amici, almeno dieci attorno allo stesso tavolo.

Internet: www.marchidigola.it
Email: paolomarchi@identitagolose.it


MAGENTAbureau

comunicazione, produzione e attività commerciali

Claudio Ceroni, fondatore di MAGENTAbureau
Claudio Ceroni, fondatore di MAGENTAbureau

MAGENTAbureau è la società che organizza in totale collaborazione con Paolo Marchi il Congresso Identità Milano e tutte le attività collegate. MAGENTAbureau è stata fondata da Claudio Ceroni nel giugno 2006 con lo scopo di consolidare e sviluppare le attività commerciali di organizzazione di eventi ed iniziative editoriali che possono essere ricondotte a Identità Golose e al fenomeno della Cucina d’Autore in Italia e all’estero. Con Paolo Marchi ha realizzato, tra l'altro, in questi anni, oltre al congresso milanese la Guida Identità Golose ai Ristoranti d'autore di Italia, Europa e Mondo, Identità London, Identità New York, Milano FOOD&WINE Festival e Roma FOOD&WINE Festival. Claudio Ceroni concentra e mette a frutto in questa nuova attività l’esperienza accumulata nella quasi ventennale attività di ideazione e realizzazione di grandi eventi e produzioni televisive.

Internet: www.magentabureau.it

Email: info@magentabureau.it |

 

Ufficio Stampa MAGENTAbureau

Elisa Zanotti
Email: elisa.zanotti@magentabureau.it - elisazanotti@identitagolose.it
Telefono: +39.347.2441081

Elisa Pella
Email:
elisa.pella@magentabureau.it
Telefono: +39.02.48011841

The Vegetarian Chance, edizione numero 4 il 27 e 28 maggio a Milano

Quarta edizione a Milano, sabato 27 e domenica 28 maggio, di The Vegetarian Change, il Festival internazionale di cultura e cucina vegetariana voluto e pensato da Pietro Leemann, chef e patr ...
LEGGI TUTTO

I grandi chef di S.Pellegrino Sapori Ticino 2017

Proseguono con grande successo gli appuntamenti con l’alta cucina firmati S.Pellegrino Sapori Ticino 2017 con Le Soste: la kermesse in questa undicesima edizione ospita ...
LEGGI TUTTO

Olio per la Pace, scrigno di biodiversità

Nella mitologia greca si narra che la dea Atena offrì un albero di ulivo agli ateniesi in segno di pace dopo aver sconfitto Poseidone. La stessa pianta delle oleacee compare in ben tr ...
LEGGI TUTTO
Prugne della California

A Lecce, se non t'accontenti Godi

Ritratto di Andrea, 27 anni, predestinato, da quasi due anni al timone della pizzeria 400 gradi. E oggi apre Cinema

Andrea Godi, 27 anni da Novoli (Lecce). Figlio d'arte, il 15 agosto 2015 ha aperto nel capoluogo barocco, in via Adriatica 4d, la pizzeria 400 gradi (telefono +39.391.3318359), mietendo grandi consensi da subito. Oggi il bis con Cinema, pizza in teglia Bonci-style (foto del servizio di Sonia Gioia)

Andrea Godi, 27 anni da Novoli (Lecce). Figlio d'arte, il 15 agosto 2015 ha aperto nel capoluogo barocco, in via Adriatica 4d, la pizzeria 400 gradi (telefono +39.391.3318359), mietendo grandi consensi da subito. Oggi il bis con Cinema, pizza in teglia Bonci-style (foto del servizio di Sonia Gioia)

Leggi | 29-05-2017 | 07:00 | Sonia Gioia | Alice a quel paese

La Faraona protagonista del piatto di giugno per East Lombardy

Un'antica ricetta che risale ai Gonzaga, riproposta da Romano Tamani, chef del ristorante Ambasciata di Quistello

Faraona del vicariato di Quistello con uva, arancia, mostarda di mele campanine e semi di melagrana: il piatto di Romano Tamani sarà servito per il mese di giugno nello spazio targato East Lombardy dell’aeroporto bergamasco di Orio al Serio, preparato dalla brigata guidata da Vittorio Fusari

Faraona del vicariato di Quistello con uva, arancia, mostarda di mele campanine e semi di melagrana: il piatto di Romano Tamani sarà servito per il mese di giugno nello spazio targato East Lombardy dell’aeroporto bergamasco di Orio al Serio, preparato dalla brigata guidata da Vittorio Fusari

Leggi | 28-05-2017 | 17:00 | Mariella Caruso | East Lombardy

La ricetta 2017 di Andrea Alfieri

Lo chef propone a Identità le Lumache alla bourguignonne con latte all'aglio, porro bruciato e buon enrico

Lumache confit alla bourguignonne con latte all'aglio, porro bruciato e buon enrico è la ricetta 2017 di Andrea Alfieri, chef de Il Convivio all’Alpen Suite Hotel di Madonna di Campiglio e de Il Chiostro di Andrea, nei Chiostri di San Barnaba a Milano

Lumache confit alla bourguignonne con latte all'aglio, porro bruciato e buon enrico è la ricetta 2017 di Andrea Alfieri, chef de Il Convivio all’Alpen Suite Hotel di Madonna di Campiglio e de Il Chiostro di Andrea, nei Chiostri di San Barnaba a Milano

Leggi | 28-05-2017 | 12:00 | Andrea Alfieri | Ricette d’autore
Grana Padano Home
S.Pellegrino Home sopra indice
Lavazza Home
Birra Moretti Home
Petra Molino Quaglia Home
Monograno Felicetti Home
Berto's Coldline home Piazza home Caraiba Host home