Identità Web, magazine internazionale di cucina

Susci Rosa: il grande ritorno di Moreno Cedroni in via Romagnosi 3

Grande festa a Identità Golose Milano martedì 25 giugno per celebrare i 40 anni del ristorante La Madonnina del Pescatore di Senigallia, e i 20 del Clandestino di Portonovo (Ancona): in menu, 6 creazioni inedite che omaggiano 6 grandi donne

a cura di Identità Golose

Martedì 25 giugno Identit&ag

Martedì 25 giugno Identità Golose Milano ospiterà una serata speciale per festeggiare un anno davvero importante per lo chef marchigiano Moreno Cedroni: nel 2024, infatti, si celebrano i suoi 60 anni, i 40 anni del suo ristorante più storico, La Madonnina del Pescatore di Senigallia, e i 20 anni di un altro luogo mitico per l'alta cucina in riva al mare, il Clandestino di Portonovo. Per l'occasione, sarà presentata una versione concisa del menu attuale del Clandestino: è il Susci Rosa, un percorso che omaggia sei di otto grandi donne. Orario unico di prenotazione ore 20.00. Per info, visitare il sito dell'hub

Così si usa il caviale: dall'antipasto al dolce, quattro piatti che lo esaltano al Four Seasons Milano

Lusso e territorio: lo chef Fabrizio Borraccino dedica un menu alle preziose uova di storione, «prodotto artigianale e sostenibile». Gli ultimi dati diffusi dall’Associazione piscicoltori confermano che il 10% della produzione mondiale è italiano

a cura di Davide Visiello

Tutto sul caviale: lo chef Fab

Tutto sul caviale: lo chef Fabrizio Borraccino dello Zelo al Four Seasons di Milano ci conduce in un percorso attraverso l'uso delle preziose uova, cui ha dedicato un menu specifico

Il Cappellaccio amaro di Riccardo Fazio al ristorante Blum del Mazzarò Sea Palace, Taormina

In uno scrigno di pasta fresca si racchiude la piacevole riscoperta dell'amaro, che in questo piatto origina da una trama di ingredienti 100% siciliani: verdure selvatiche, tuma persa, bottarga di muggine e miele di ape nera

a cura di Riccardo Fazio

Il Cappellaccio amaro è il P

Il Cappellaccio amaro è il Piatto della bella stagione di Riccardo Fazio, chef del ristorante Blum del Mazzarò Sea Palace, a Taormina (Messina)

«Difendiamo i piccoli allevatori e artigiani del gusto»: l'appello di Simone Fracassi contro la standardizzazione

Il gran macellaio "re della Chianina" è stato protagonista a Identità Golose Milano, dove ha portato tagli succulenti poi trasformati in grandi piatti dallo chef Edoardo Traverso. «Qualità significa anche salubrità. Bisogna sapere cosa si sta mangiando»

a cura di Carlo Passera

Simone Fracassi, a destra, a Identi

Simone Fracassi, a destra, a Identità Golose Milano insieme al nostro chef Edoardo Traverso. Quest'ultimo è stato bravissimo nell'interpretare al meglio la pregiata Chianina messagli a disposizione da Fracassi, così da ottenerne piatti di gran fattura, su tutti una golosissima Pappardella mantecata con ristretto di cappello del prete, alloro e polvere di cipolla e un favoloso Bollito alla griglia con misticanza. Tutte le foto sono di Carlo Passera


Niklas Ekstedt, maestro di fiamma del Grande Nord

A Stoccolma, per conoscere il più importante interprete della cucina su fuoco vivo di Scandinavia. Tecniche che spaziano dai Vichinghi a oggi

a cura di Gabriele Zanatta

Niklas Ekstedt, classe 1978, dal 20

Niklas Ekstedt, classe 1978, dal 2011 chef e patron del ristorante Ekstedt di Stoccolma, una stella Michelin. Foto Calle Svärdling

Isole e Olena, tutta la maestosità del Chianti Classico

Viaggio tra millesimi ed etichette pregiate della storica cantina, oggi appartenente al gruppo Epi. Con la visione del winemaker Emanuele Reolon

a cura di Cinzia Benzi

Emanuele Reolon, estate director di

Emanuele Reolon, estate director di Isole e Olena, cantina a Barberino Tavarnelle (Firenze)

BOB FEST 2024: la Calabria non è mai stata così buona

Il 30 giugno e il primo luglio al via il maxi evento ideato da Roberto Davanzo, della pizzeria Bob Alchimia a Spicchi, che riunisce oltre 150 professionisti tra pizzaioli, chef, bar tender, pasticcieri e vignaioli, insieme a favore della ricerca

a cura di Marialuisa Iannuzzi

Da un'idea di Roberto Davanzo,

Da un'idea di Roberto Davanzo, anima, mani e cuore della pizzeria Bob Alchimia a Spicchi, a Montepaone (Catanzaro), è tempo di BOB FEST 2024, che quest'anno si presenta con un doppio (ed enorme) appuntamento: si comincia domenica 30 giugno all’interno del Museo e Parco Archeologico Nazionale di Scolacium a Borgia, in provincia di Catanzaro, dove oltre 150 professionisti tra chef stellati, pizzaioli innovativi, pasticceri, bartender e produttori locali si daranno appuntamento, popolando più di 200 stand; lunedì 1 luglio, invece, si prosegue con una cena di gala che prevede la partecipazione di grandi nomi tra chef stellati e pizzaioli contemporanei, questa volta nell’elegante e storica Tenuta delle Grazie a Curinga (Catanzaro)


Gennaro Amitrano

Gennaro Amitrano

Gennaro Amitrano - Capri (Napoli)
Errico Recanati

Errico Recanati

Andreina - Loreto (Ancona)
Simone Tondo

Simone Tondo

Racines - Parigi
Niko Romito con Giuseppe Borrelli

Niko Romito con Giuseppe Borrelli

Niko Romito al Bulgari - Shanghai