Mosbet
Library zlibrary project
Scopri come Everix Edge sta rivoluzionando il trading di Bitcoin con sicurezza ed efficienza.
Imbarcati in un viaggio di gioco unico con Pin-up Casino! Connettiti con noi attraverso il nostro link su ক্যাসিনো e immergiti in una varietà di giochi avvincenti e incredibili bonus. Inizia la tua avventura di gioco ora!
Top 10 best online casino sites from Outlookindia
Immediate Core: Canada's prime choice for investment learning

Bo Songvisava e Dylan Jones

 Foto Brambilla-Serrani

 Foto Brambilla-Serrani

Bo.lan

42 Soi Pichai Ronnarong
Songkram Sukhumvit, 26
Klongteoy
Bangkok
Tailandia
+66.(0)2.2602962

La tailandese Duangporn Songvisava (per tutti “Bo”) e l’australiano Dylan Jones, oggi uniti nel lavoro e nella vita, si sono conosciuti al Nahm di Londra, appena dietro ad Hyde Park, quando il ristorante dell’altro australiano David Thompson era l’unica insegna al mondo di cucina thai a poter vantare la stella Michelin. La filosofia di Thompson è stata per anni una bussola importante per i due ragazzi, una fonte inesauribile di informazioni sugli ingredienti e le tecniche di un paese gastronomicamente in grande ascesa.

Nel 2009, con lo stesso Thompson che trasferisce il Nahm a Bangkok, i due ragazzi decidono che è il momento di aprire la loro insegna, nella stessa capitale tailandese. In pochi anni il Bo.lan (fusione di Bo più il “lan” di Dylan) si afferma come uno dei migliori ristoranti di cucina tailandese contemporanea, per esempio attestandosi nella 36ma posizione della 50Best Asia 2013. Il ristorante, che deve molto al sapere della cellula locale di Slow Food, utilizza solo prodotti freschi e stagionali e lavora molto per tutelare e promuovere le biodiversità locali e i prodotti di nicchia, rispettando in maniera ferrea le stagionalità e i cicli della natura.

Bo e Dylan hanno una passione per le ricette antichissime, magari scovate in vecchi manoscritti o tramandate nel corso dei secoli dalla tradizione orale. Tutto questo conduce a un menu dai sapori decisi, sorprendenti e mai banali.

Ha partecipato a

Identità Milano


a cura di

Identità Golose

A cura della redazione di Identità Golose