Il romano Fabrizio Fiorani incoronato miglior pastry chef d'Asia

Lavora con Luca Fantin al Bulgari di Tokyo. La 50Best asiatica ha anche un nuovo ristorante leader: è Odette a Singapore

26-03-2019
Fabrizio Fiorani fotografato da Brambilla-Serrani

Fabrizio Fiorani fotografato da Brambilla-Serrani a Identità Milano 2017

È l'italiano Fabrizio Fiorani, romano classe 1986, il nuovo "Asia’s Best Pastry Chef 2019, sponsored by Valrhona", ossia il miglior pasticcere secondo la 50Best asiatica. Fiorani, che lavora a Il Ristorante - Luca Fantin, ossia l'indirizzo di Luca Fantin all'interno dell'hotel Bulgari Ginza Tower di Tokyo, in Giappone, ha appena ricevuto l'ambito premio durante la cerimonia tenutasi oggi al Wynn Palace di Macao che ha anche incoronato un nuovo numero uno tra i ristoranti, l'Odette di Singapore, ne avevamo scritto qui. Vi proponiamo il profilo di Fabrizio Fiorani, scritto da Niccolò Vecchia.

Fabrizio Fiorani, classe 1986, è nato a Roma e si è formato professionalmente in alcuni dei migliori ristoranti d’Italia, tra cui il The Cesar dell'hotel La Posta Vecchia a Ladispoli, Il Pellicano a Porto Ercole, l’Enoteca Pinchiorri a Firenze e La Pergola a Roma, di cui era il sous-chef pasticcere.

Il suo desiderio di fare esperienze anche fuori dall’Italia l’ha portato a partecipare all’apertura del ristorante di Heinz Beck a Tokyo, nel cuore della cultura gourmet giapponese. Nell’ottobre del 2015 è stato nominato pastry chef dei ristoranti Bulgari di Tokyo e di Osaka, avendo così anche il compito di coronare nel modo migliore possibile l’esperienza culinaria offerta dall’Executive Chef Luca Fantin nel suo omonimo ristorante al Bulgari Ginza Tower.

Coerentemente con la filosofia di FantinFiorani propone dolci estremamente contemporanei, raffinati e creativi, nati da un’attenta selezione delle materie prime locali. Un esempio è il dessert chiamato semplicemente Latte, molto delicato e leggero, in cui permangono gli aromi del latte crudo di Hokkaido scelto per questa ricetta.

Con Luca Fantin

Con Luca Fantin

I dolci di Fabrizio Fiorani si trovano anche al ristorante Il Café di Osaka e alBVLGARI Il Cioccolato di Tokyo.
 

LEGGI ANCHE: Fabrizio Fiorani, tra onirico e reale, di Gabriele Zanatta


Rubriche

Dolcezze

Anticipazioni, personaggi e insegne del lato sweet del pianeta gola