Vi racconto la miglior anatra alla pechinese della mia vita

Al Lung King Heen di Hong Kong, primo tristellato in Cina, dal 2009. Vi abbiamo gustato il celebre piatto (su prenotazione)

05-03-2019
L'anatra alla pechinese del Lung King Heen (f

L'anatra alla pechinese del Lung King Heen (foto Mei Lin)

Sono stato una settimana a Macao e a Hong Kong alla scoperta delle loro specialità gastronomiche, quindi spaziando dallo street food alla cucina portoghese, dalla cucina cinese al ramen e altre specialità giapponesi, fino ad arrivare alla miglior anatra alla pechinese che abbia mai assaggiato.

E vorrei iniziare il mio racconto proprio da questa sublime anatra alla pechinese che ho potuto gustare al ristorante Lung King Heen dello chef Chan Yan Tak, Si trova all’interno dello splendido Four Seasons sull’isola di Hong Kong. Il ristorante vanta tre stelle Michelin dal 2009 (all’epoca fu il primo ristorante cinese a ricevere il terzo macaron) e le ha sempre mantenute in questi ultimi 10 anni. È anche classificato al 24° posto nella Asia’s 50 Best Restaurants 2018.

Il Four Seasons di Hong Kong

Il Four Seasons di Hong Kong

Sala del Lung King Heen con vista sulla città

Sala del Lung King Heen con vista sulla città

Lo chef Chan Yan Tak. Nato a Hong Kong, ha passato tutta la sua vita in città. Dice che non è necessario andare all'estero per diventare una grande toque; lo ha dimostrato quando è diventato il primo chef cinese nella storia a ricevere tre stelle Michelin, qui al Lung King Heen. «Non abbiamo segreti: solo ingredienti di provenienza controllata personalmente, tanto lavoro di squadra e una cultura gastronomica di oltre un secolo»

Lo chef Chan Yan Tak. Nato a Hong Kong, ha passato tutta la sua vita in città. Dice che non è necessario andare all'estero per diventare una grande toque; lo ha dimostrato quando è diventato il primo chef cinese nella storia a ricevere tre stelle Michelin, qui al Lung King Heen. «Non abbiamo segreti: solo ingredienti di provenienza controllata personalmente, tanto lavoro di squadra e una cultura gastronomica di oltre un secolo»

Il ristorante, come tutto l’hotel, è molto elegante con ampie vetrate da dove si può ammirare la magnifica vista su Kowloon. Ci sono davvero tante specialità cantonesi tra le quali scegliere, ma io ho prenotato appositamente da loro per assaggiare la loro famosa anatra alla pechinese e ne sono rimasto entusiasta… Per iniziare come antipasto ho optato per l’Anguilla croccante con pomelo in salsa agrodolce, un piatto davvero ottimo e bilanciato, l’anguilla era crunchy all’esterno e morbida all’interno. Una scelta azzeccata. E poi, finalmente, è arrivata l’ora dell’anatra laccata che viene servita in due servizi diversi (a 980 dollari di Hong Kong, circa 110 euro).

Anguilla croccante con pomelo in salsa agrodolce

Anguilla croccante con pomelo in salsa agrodolce

Il cameriere addetto al nostro tavolo ce l’ha portata al tavolo intera, l’ha quindi sistemata sul carrello di fianco al nostro tavolo e, indossando dei guanti bianchi, ha iniziato a tagliare con maestria a strisce uguali la pelle croccante per poi passare al taglio della carne, sempre a strisce uguali, tutte della stessa grandezza della pelle: uno spettacolo da ammirare.

Il cameriere lavora l'anatra al tavolo

Il cameriere lavora l'anatra al tavolo

Quindi ha messo una fetta di carne e una di pelle nelle tipiche crêpes cinesi alle quali io ho poi aggiunto a volontà le varie verdure (cipollotti e cetrioli freschi, in particolare) messe a disposizione e la fantastica salsa dolce, densa e scura. Alla fine quindi si gusta questa prelibatezza come se fosse un taco. Ho trovato davvero eccezionale la croccantezza della pelle controbilanciata perfettamente dalla morbidezza della carne.

Le verdure

Le verdure

La salsa

La salsa

Il primo servizio dell'anatra

Il primo servizio dell'anatra

Il secondo servizio dell’anatra viene invece preparato con noodles oppure con riso, io ho scelto la prima opzione. L’anatra rimanente viene infatti tagliata a striscioline sottili e saltata insieme ai noodles, ai funghi e ad alcune verdure. Davvero ottima e gustosa anche in questa versione.

Alla fine ero satollo e soddisfatto e ho quindi deciso di saltare il dessert. Se siete a Hong Kong non perdetevi questa fantastica specialità e ricordatevi che l’anatra alla pechinese è meglio prenotarla in anticipo (almeno sei ore prima) perché altrimenti rischiate di non trovarla al vostro arrivo.

Il secondo servizio dell'anatra, con noodles, funghi e alcune verdure

Il secondo servizio dell'anatra, con noodles, funghi e alcune verdure

(1, continua)


Rubriche

Dal Mondo

Recensioni, segnalazioni e tendenze dai quattro angoli del pianeta, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose