Bocuse d'Or, vince la Danimarca. Ruggieri: contento, abbiamo dato tutto

Podio tutto scandinavo, seconda la Svezia e terza la Norvegia. Il candidato italiano chiude al 15° posto tra gli applausi

31-01-2019
Il podio: prima la Danimarca, seconda la Svezia, t

Il podio: prima la Danimarca, seconda la Svezia, terza la Norvegia

Trionfo del Nord Europa al Bocuse d'Or: prima Danimarca, seconda Svezia, terza Norvegia. L'Italia al 15° posto. Si è così da poco conclusa l'edizione 2019 del celebre concorso, che si scopre orfano del suo fondatore, Paul Bocuse. Esordisce così il figlio, Jerome, alla cerimonia di premiazione: «This is the first edition without my father». Ma la macchina non si ferma di certo: e così Lione, ieri e oggi, è tornata a essere il palcoscenico della gastronomia internazionale. Riflettori accesi su questa specie di campionato mondiale di cucina a cadenza biennale, la cui prima edizione risale al 1987. 

Una competizione a metà tra le Olimpiadi e i mondiali di calcio, un vero spettacolo attorno alla cucina e agli chef. Adrenalina, emozione, sussulti, tifo, applausi, rulli di tamburi e colonne sonore fanno da spartito al concorso, che quest'anno ha incentrato la sfida su due temi fondamentali.

La vittoria del team danese

La vittoria del team danese

Il primo, al piatto, è stato la Chartreuse, in omaggio a Joel Robuchon: non è solo il liquore prodotto dai monaci del Sud della Francia, ma anche una preparazione della cucina tradizionale transalpina, con forma simile a una cupola, di circa 10/15 centimetri di altezza; nello specifico la gara prevedeva la preparazione di una Chartreuse di verdure con salsa ai frutti di mare. Prova di grande tecnica stilistica, espressiva di svariate consistenze e cromaticità.

Il secondo tema era stato invece scelto in onore di Paul Bocuse: da presentare su vassoio, un carré di vitello da latte con 5 costolette (di cui cucinare anche le frattaglie) ed elementi vegetali. Composizione a sua volta complessa, in quanto prevede l'interpretazione di un grande classico secondo linee moderne ed elementi personali, suggeriti dall'estro soggettivo e dalle diverse origini degli chef in gara.

La Chartreuse danese

La Chartreuse danese

Erano in tutto 24 i giovani cuochi da tutto il mondo, tra i più meritevoli e titolati. Provenivano da Marocco, Ungheria, Stati Uniti, Argentina, Norvegia, Cile, Islanda, Brasile, Canada, Italia, Inghilterra, Danimarca, Finlandia, Finlandia, Francia, Singapore, Cina, Belgio, Thailandia, Tunisia, Giappone, Svizzera, Svezia, Australia, Corea del Sud.

Tanti i cuochi in competizione, altrettanti i grandi giudici: Marcelino Gomez, presidente dell'Accademia Bocuse d'Or Argentina, Tom Milligan, presidente per il team Australia, Gerry Debecher, presidente per il Belgio, la brasiliana Giovanna Grossi, il canadese John Higgius, il cileno Sebastian Salas, Stefan Stiller per la Cina, Byong Jang per la Corea Del Sud, Francis Cardenan per la Danimarca, Thomas Keller per gli Stati Uniti, Matti Jansen per la Finlandia, Michael Rott per la Francia, Zoltan Hamvas per l'Ungheria, Sturla Birgisson per l'Islanda, Enrico Crippa per l'Italia, Noryuki Tamara per il Giappone, Kamal Rahal per il Marocco, Bent Stiansen per la Norvegia, Simon Rogan per l'Inghilterra, Yew Eng Tong per Singapore, Henrik Norstrom per la Svezia, Dario Ranza per la Svizzera, Olivier Castella per la Thailandia, Waifik Belaidi per la Tunisia. 

Il plateau vincitore

Il plateau vincitore

Il podio non ha premiato il nostro alfiere, Martino Ruggieri, sous chef di Yannick Allenò al Pavillion Ledoyen di Parigi: ha avuto molti plausi, ma non è bastato. Ecco la classifica finale:
1. Danimarca, viene incoronato Kenneth Toft-Hansen. Premiato anche il suo commis, Christian Wellendorf Kleinet. Non dovremmo dirlo, ma durante la gara era filtrata la voce che fossero stra-favoriti per aggiudicarsi il primo posto. Il nostro Niccolò Vecchia aveva anche intervistato, tempo fa, lo chef vincente, leggi: Kenneth Toft-Hansen: conosciamo il finalista danese al Bocuse d'Or.
2. Svezia, con Sebastian Gibrand.
3. Norvegia, con Christian André Pettersen.

Premi speciali sono stati assegnati a Marocco, Danimarca, Francia e Finlandia. 

Martino Ruggieri durante la competizione

Martino Ruggieri durante la competizione

Ruggieri, pugliese di Martina Franca, classe 1986, ha rappresentato con orgoglio, alta resa professionale e massima concentrazione l'Italia e il team. Il candidato italiano si è raccontato così: «Il Bocuse è un'emozione al gusto di adrenalina e concentrazione. È una competizione tutta d'un fiato. Devi rimanere concentrato mentre intorno a te si muove un mondo. Sono stanco ma molto soddisfatto, abbiamo dato il massimo e abbiamo raccontato l'Italia nella sua complessità lungo l'asse della bellezza. Gusto, storia, arte, in una combinazione di materie prime e tradizione». Attorno a Martino, a fare il tifo e dare supporto, anche gli chef Carlo Cracco e Norbert Niederkofler, ospiti speciali della competizione. Ci ha detto il primo: «Ho visto Martino molto bene. Dietro la squadra c'è stata una gran preparazione».

Chartreuse a l'Italienne

Chartreuse a l'Italienne

Ruggieri ha presentato una Chartreuse a l'Italienne, reinterpretazione di un tradizionale risotto di mare, a forma di farfalla, anzi vera e propria "rapsodia Italiana nella forma di una farfalla", con tecniche di camouflage, inno alla natura. Elemento di novità l'inserimento del riso nel piatto, e l'utilizzo di verdure come puntarelle e spinaci; i frutti di mare hanno regalato una salsa classica ai sentori del Mediterraneo.

Piazza Italia

Piazza Italia

Per il gran plateau, invece, il nostro chef ha presentato Piazza Italia, così è stato battezzato il vassoio, ispirandosi alle piazze Unesco italiane: reinterpretazione della carne all'italiana in un vivace gioco di modernismo gastronomico. Carrè di vitello da latte con 5 coste di prima qualità, funghi, carote, insalata di piedini di vitello e vinaigrette cremosa, zabaione leggero profumato al marsala, salsa veneziana con cipolla bianca, fegato e riduzione di carne. Impianto gastronomico che spazia da Nord a Sud dell'Italia, con virtuosismi francesi nel Dna. Con il termine "piazza" si è voluto alludere a diverse accezioni: la piazza è italiana, la piazza unisce e divide, è luogo di incontri e (con)divisioni, è spazio libero e illimitato, è infinito, è inizio e fine, è avant-garde sempre. Questo è stato il messaggio: il tema culturale come traccia imprescindibile.

Ruggieri tra il suo coach François Poulain e il suo sous Curtis Mulpas

Ruggieri tra il suo coach François Poulain e il suo sous Curtis Mulpas

Per concludere, alcune ulteriori dichiarazioni di Martino Ruggieri: «Dopo due anni finisce il mio Bocuse d’Or e si conclude un percorso umano fortissimo. Non avrei mai scelto autonomamente di candidarmi al Bocuse. Prima di arrivare in Francia ne sapevo poco di questo campionato mondiale, che invece per i francesi è spesso ragione di vita. Ho scelto di accettare la sfida perché me lo ha chiesto il mio chef, Yannick Allèno, e ora, guardando il percorso fatto, capisco che è stata una scelta giusta. Il Bocuse d’Or è una lezione di vita; ti consente di prendere le misure della tua personalità e del tuo carattere, inteso come forza e determinazione, e ti da la possibilità di crescere nel confronto. Prepararsi per il Bocuse vuol dire mettere da parte la propria vita, personale e professionale, per due anni. Si lavora per rendere meccanici dei movimenti che devono tendere alla perfezione e a minimizzare gli errori; si impara a lavorare in team perché ogni gesto, ogni movimento deve essere calibrato in un equilibrio perfetto. Lione è stata una scarica di adrenalina. Il tempo, quelle 5 ore e 35 minuti, è volato mentre con Curtis e Francois, eravamo concentrati senza neanche riuscire a sentire quello che accadeva intorno». 

Ruggieri, sulla destra, col suo coach François Poulain

Ruggieri, sulla destra, col suo coach François Poulain

«Nei piatti presentati a Lione abbiamo raccontato una storia tutta italiana attraverso il riferimento all’arte, nostro grande punto di vantaggio rispetto a tanti altri Paesi, e con le materie prime che dalla Sicilia al Piemonte hanno unito i puntini di ogni regione. Abbiamo portato attraverso i nostri piatti l’idea di sostenibilità associata alla bellezza e a quello che consideriamo il nucleo di ogni paese, la piazza, quell’agorà in cui tutto si compie. In Italia, però, c’è ancora tanto da fare per creare il sentimento e l’interesse intorno a questo percorso umano e professionale. È importante capire che il Bocuse d’Or non è il concorso del candidato, ma di un paese intero. Sarebbe bello che il prossimo candidato potesse contare sul supporto dei grandi cuochi italiani come avviene nei paesi nord europei e in Francia. Durante la preparazione a Parigi mi sono confrontato con i Mof, con i vecchi saggi della cucina francese. L’Italia è un Paese che ha una storia e delle peculiarità che la pongono di diritto nel palmares dei grandi cuochi, ma a volte sembra distratta. Il grande compito dell’Accademia Bocuse d’Or Italia dovrà essere quello di creare una rete di interesse verso un concetto di cucina italiana e non solo verso il candidato che ogni due anni affronta questo concorso e dovrà avere la capacità di smuovere l’entusiasmo del Paese. Intanto, archiviata questa esperienza, il mio ringraziamento va a tutte le istituzioni, agli sponsor che hanno creduto in noi e che ci hanno sostenuto e a tutte le persone che mi sono state accanto in questi due anni che sicuramente faranno parte del mio bagaglio personale di emozioni e crescita professionale».

Il sous chef Curtis Mulpas, Enrico Crippa, Martino Ruggieri, Luciano Tona, il coach François Poulain

Il sous chef Curtis Mulpas, Enrico Crippa, Martino Ruggieri, Luciano Tona, il coach François Poulain

Ed Enrico Crippa, presidente Accademia Bocuse d'Or Italia: «Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto. Ci siamo preparati con grande tenacia, ma anche umiltà. Per l’Italia rappresenta un momento e un’opportunità per fare sempre meglio. Seguire il team Italia è stato un grande impegno e una grande esperienza. I ragazzi hanno dimostrato di sapere modificare i propri atteggiamenti di cucina per potere applicare al meglio le tecniche necessarie per il concorso. L’umiltà e l’armonia di gruppo, sviluppata in questi mesi, ci hanno fatto affrontare questo progetto con consapevolezza di quanto fatto fino ad oggi. Adesso l’Accademia deve essere in grado di fare tesoro di questo traguardo e costruire un futuro con obiettivi più ambiziosi e con uno sviluppo nazionale. I grandi chef che intendono accompagnarci in questa avventura, rappresentano il primo mattone di questa ”associazione”».


Rubriche

Dal Mondo

Recensioni, segnalazioni e tendenze dai quattro angoli del pianeta, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose


Iscrizione alla newsletter

Per iscriversi compilare il modulo sottostante in tutte le sue parti.

Sarà nostro piacere tenervi costantemente informati.






Selezionare la newsletter a cui ci si vuole iscrivere.


Selezionare la categoria in cui vi identificate per lavoro o semplice passione e curiosità.



INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

1) INTRODUZIONE

La società Identità Web S.r.l. (P.I. e C.F. 07845670962), con sede legale in Corso Magenta, 46 - 20123 Milano, informa gli utenti che i dati personali forniti da ciascuno nell’utilizzo del sito web www.identitagolose.it, anche raggiungibile tramite il dominio .com (di seguito, “Sito”), saranno oggetto di trattamento nei termini di seguito descritti che costituiscono la presente Informativa sulla Privacy (di seguito “Informativa”), resa anche ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito, “Regolamento”).
La presente Informativa è resa esclusivamente per il Sito e non si applica per eventuali altri siti web che siano raggiungibili dagli utenti tramite link presenti sul Sito.

2) TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

Titolare del trattamento dei dati personali è la società Identità Web S.r.l. (P.I. e C.F. 07845670962), con sede legale in Corso Magenta, 46 - 20123 Milano (di seguito, “Titolare”), la quale potrà essere contattata scrivendo all’indirizzo e-mail: info@identitaweb.it. Responsabile del trattamento è il soggetto nominato pro tempore dal Titolare, il cui nominativo è consultabile presso la sede legale del Titolare.

3) TIPOLOGIA DEI DATI TRATTATI

Il Titolare raccoglie dati personali individualmente identificabili inviati dagli utenti attraverso l’utilizzo del Sito, ed altri dati non individualmente identificabili raccolti attraverso i Cookies.
Il Titolare raccoglie dati personali dagli utenti che utilizzano il Sito e quindi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, dagli utenti che si iscrivono alla newsletter del Sito, dagli utenti che si iscrivono all’area riservata del Sito, anche per l’acquisto di titoli di ingresso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose. Sempre a titolo esemplificativo e non esaustivo, tali dati personali possono consistere in:

  • nome e cognome dell’utente;
  • indirizzo di posta elettronica dell’utente;
  • indirizzo di fatturazione dell’utente,
  • indirizzo di residenza o di domicilio dell’utente;
  • numero di telefono dell’utente;
  • dati relativi alla carta di credito utilizzata dall’utente;
  • professione o interessi dell’utente.

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del Sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al Sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del Sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del Sito: salva questa eventualità, i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni. 
Il Titolare dichiara che tutti i dati vengono sempre e comunque trattati nel rispetto dei diritti alla riservatezza degli interessi, nonché delle garanzie e delle misure necessarie prescritte dal Regolamento e dai provvedimenti dell’Autorità Garante della Privacy.

4) MODALITÁ DEL TRATTAMENTO

Il trattamento dei dati personali potrà avvenire mediante strumenti elettronici e/o manuali, con modalità compatibili alle finalità dello stesso e nel rispetto di tutte le misure di sicurezza prescritte dalla normativa vigente, al fine di garantire la riservatezza, la sicurezza e l’integrità dei suddetti dati. 
Il trattamento dei dati di navigazione quali i cookie vengono trattati in conformità alla Cookie Policy consultabile al seguente link (http://www.identitagolose.it/sito/it/195/cookie-policy.html), ove sono disponibili ulteriori informazioni, incluse le modalità di disattivazione dei cookie stessi.

5) OBBLIGATORIETÀ DEL CONFERIMENTO DEI DATI – BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

Il conferimento di taluni dati personali è necessario, e quindi obbligatorio, per poter dare corso a specifiche richieste degli utenti. 
Gli utenti sono sempre liberi di non fornire i dati personali richiesti ma in tal caso potrebbe essere impossibile per il Titolare soddisfare le richieste ricevute dagli utenti come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, inviare le newsletter o portare a termine il processo di acquisto on-line dei servizi offerti sul Sito.
Il conferimento dei dati personali è obbligatorio per le seguenti modalità di utilizzo del Sito da parte degli utenti:

  • l’iscrizione alla newsletter del Sito (sono necessari nome e cognome, interesse o professione dell’utente e suo indirizzo e-mail);
  • la registrazione sul Sito per l’apertura di un account personale (sono necessari nome, cognome, indirizzo e-mail, password, indirizzo di residenza);
  • l’acquisto dei titoli di ingresso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose (sono necessari nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico, e-mail, password, dati relativi alla carta di credito o ad altra modalità di pagamento dei servizi acquistati).

Il Titolare potrebbe richiedere anche altri dati il cui conferimento è facoltativo, per il trattamento dei quali è richiesto il consenso degli utenti, che possono prestarlo o meno. Il consenso può essere prestato attraverso l’utilizzo del Sito, come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, nei form per l’iscrizione alla newsletter o per la registrazione di un nuovo account personale, o al momento dell’effettuazione di un ordine di acquisto di servizi disponibili sul Sito.  
I dati il cui conferimento è obbligatorio saranno trattati per le seguenti finalità primarie:

  • consentire l’utilizzo del Sito da parte degli utenti;
  • garantire la registrazione all’area riservata del Sito, ove l’utente può usufruire dei servizi ivi presenti, incluso l’acquisto di titoli di accesso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose;
  • inviare le newsletter agli utenti che ne facciano richiesta compilando l’apposito form sul Sito;
  • svolgimento di ordinarie attività gestionali, contabili e amministrative;
  • adempimento di obblighi previsti dalla legge, siano essi di natura fiscale, amministrativa, contrattuale o extracontrattuale;
  • tutela dei diritti del Titolare e del proprio personale;
  • elaborazione in forma anonima e/o aggregata dei dati stessi a fini statistici, per il monitoraggio dell’andamento del Sito e per elaborare statistiche anonime e/o aggregate in merito agli interessi degli utenti del Sito.

In tutti i casi sopra elencati, il Titolare non necessita di acquisire lo specifico consenso da parte dell'utente, poiché la base giuridica del trattamento è la necessità di eseguire obblighi contrattuali (la vendita dei servizi disponibili sul Sito) o di adempiere a specifiche richieste dell'utente (l'invio di newsletter e la fruizione dei contenuti del Sito) o di esercitare diritti e perseguire interessi legittimi del Titolare.

6) TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati personali raccolti dal Titolare saranno trattati con supporti elettronici e saranno conservati presso il Titolare esclusivamente fino a quando gli utenti manterranno l’iscrizione alla newsletter del Sito e/o il proprio account personale sul Sito, fatti salvi eventuali tempi di conservazione diversi imposti dalla legge.
Trascorsi tali tempi di conservazione, i dati personali saranno cancellati automaticamente oppure resi anonimi in modo permanente.

7) COMUNICAZIONE DI DATI DI ALTRI SOGGETTI DA PARTE DELL’UTENTE

Gli utenti prendono atto che l’eventuale indicazione di dati personali e di contatto di qualsiasi terzo soggetto costituisce un trattamento di dati personali rispetto al quale gli utenti si pongono come autonomi titolari, assumendosi tutti gli obblighi e le responsabilità previste dal Regolamento. Gli utenti garantiscono sin d’ora che tali dati sono stati acquisiti in piena conformità al Regolamento e si impegnano a manlevare il Titolare da ogni contestazione, pretesa e azione che qualsivoglia terzo soggetto dovesse muovere nei confronti del Titolare medesimo.

8) COMUNICAZIONE DEI DATI A SOGGETTI TERZI

Possono venire a conoscenza dei dati personali di cui alla presente informativa, in qualità di responsabili o incaricati del trattamento, i dipendenti del Titolare, ciascuno limitatamente alle proprie competenze e mansioni e sulla base dei compiti assegnati e delle istruzioni impartite.
Il Titolare ha la facoltà di comunicare i dati personali degli utenti, per le finalità primarie di cui sopra, a qualsiasi soggetto il cui intervento nel trattamento sia necessario per le ordinarie attività gestionali, contabili e amministrative, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: 

  • società del gruppo;
  • a terzi fornitori dei servizi richiesti al solo fine di eseguire la prestazione richiesta;
  • a società di servizi postali,
  • a istituti bancari e intermediari finanziari,
  • a studi legali e notarili,
  • a consulenti, anche in forma associata,
  • a società di servizio,
  • nonché ad altri soggetti in ottemperanza a eventuali obblighi di legge.

I dati trattati per le finalità qui indicate potranno essere comunicati, sempre nel rispetto delle specifiche misure di sicurezza, a soggetti terzi, appositamente designati quali responsabili o incaricati, dei quali il Titolare potrebbe avvalersi per servizi vari (servizi postali, assistenza tecnica e informatica, e simili).
In taluni specifici casi i dati personali potrebbero essere anche trasferiti all’estero, presso soggetti aventi sede anche in paesi al di fuori dell’Unione Europea. In tale eventualità, il trasferimento di dati all’estero avverrà adottando le clausole contrattuali prescritte dalla decisione del 5 febbraio 2010 della Commissione Europea, nonché in modo da fornire garanzie appropriate e opportune ai sensi degli artt. 46 o 47 o 49 del Regolamento.
Il Titolare dichiara di non raccogliere dati personali per rivenderli o trasferirli a terzi a fini di marketing. In nessun caso i dati personali oggetto della presente informativa potranno essere diffusi.

9) DIRITTI DELL’INTERESSATO

Gli utenti (o “interessati”, come definiti dal Regolamento) possono in qualsiasi momento rivolgersi al Titolare per esercitare i diritti previsti dagli articoli 15 e seguenti del Regolamento. 
Gli utenti hanno il diritto di ottenere in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che li che riguardino, di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne e chiederne l’integrazione, l’aggiornamento oppure la rettificazione. Gli utenti hanno altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, la limitazione del trattamento dei propri dati personali, affinché siano unicamente conservati dal Titolare, nelle ipotesi previste dall’art. 18 del Regolamento, la portabilità dei propri dati personali, nonché di opporsi, in ogni caso al loro trattamento. 
L’utente ha anche diritto di proporre un reclamo al Garante della Privacy (autorità di controllo), ai sensi dell’art. art 77 del Regolamento, nonché di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento, senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento basato sul consenso prestato prima della revoca, ai sensi dell’art. 7.3 del Regolamento.
Per l’esercizio di tali diritti, o per ottenere qualsiasi altra informazione in merito, le richieste vanno rivolte via email al seguente indirizzo: info@identitaweb.it.

10) MODIFICHE ALLA PRESENTE INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Il Titolare si riserva di modificare la presente informativa sulla privacy, comunicandolo agli utenti e richiedendo il consenso ove previsto dalla normativa vigente.

Attenzione!