L’Healthy food Constance: la salute vien mangiando, anche in vacanza

I menu speciali della prestigiosa catena di resort, studiati dalla nutrizionista Rosanna Davison, uniscono bontà e benessere

25-11-2018

La ricerca del benessere, abbinata alla sublimazione dei sapori. Per proporre un’esperienza di gusto piacevole e pienamente appagante, anche se low calories. È in linea con la filosofia True by Nature del gruppo il culinary spirit firmata Constance Hotels & Resorts che, senza rinunciare ad un tocco esotico, regala ai suoi fortunati ospiti un vero e proprio ‘viaggio’ alla scoperta delle cucine del mondo.

Il tutto in un mix di profumi e aromi, declinato in specialità preparate con tecniche innovative e giochi di consistenze. All’insegna di genuinità e freschezza, da assaporare in ambienti rilassanti, in spiaggia o a bordo piscina, immersi in scenografici scenari paesaggistici.

Non è tutto. Ad arricchire la proposta gastronomica del prestigioso brand alberghiero (che conta 8 strutture nell’Oceano Indiano, tra Mauritius, Seychelles, Maldive, Zanzibar e Madagascar, ndr) è la collaborazione con la famosa nutrizionista Rosanna Davison, ex Miss Mondo, che con gli chef del gruppo ha elaborato speciali menù salubri e genuini. Una linea di proposte healthy food studiate insieme al Dottor Chase Webber, medico naturopata, nonché corporate spa manager di Constance Hotels & Resorts

Oltre al basso apporto calorico, piatti e ricette dei menù hanno un effetto energizzante, migliorano il sonno, sono ricchi di antiossidanti e naturalmente favoriscono il buon umore. Sono inoltre tutti a base di prodotti locali freschi e colorati, tra cui frutta tropicale, cocco e molte verdure fresche e fonti di proteine magre. 

«Tutti i piatti offrono una vasta gamma di benefici per la salute e sono studiati per avere un maggior apporto di sostanze nutritive e ancora meno calorie - spiega la Davison -. Ho creato ricette a base di ingredienti privi di glutine, latticini e zucchero raffinato, per soddisfare le persone celiache, l’intolleranza al lattosio, riducendo inoltre l’assunzione di zucchero».

A fare il resto ci hanno pensato i cuochi dei resort: «Il talentuoso team di chef degli hotel sa perfettamente come rendere i piatti invitanti nell’aspetto e appaganti nel sapore - ha aggiunto -. Ho un debole per la mia ricetta Squidgy Banoffee Pie, disponibile nei menu benessere. È una versione più salutare della tradizionale torta al caramello e priva di zucchero raffinato, ma altrettanto cremosa e saporita». 

Ecco allora arrivare in tavola i menu healthy studiati in particolare per chi ricerca il benessere, ancor più in vacanza. Come riconoscerli? Basta cercare gli speciali loghi inseriti nei menù, che li rendono facilmente riconoscibili. 

Completa la proposta healthy un programma fitness, che va abbinato a quello nutrizionale. «Pasti equilibrati sani, una dieta nutriente e fitness sono alcuni degli aspetti più importanti di uno stile di vita più felice e più sano - sostiene la nutrizionista -. Gli hotel e resort di Constance credono davvero nel potere del benessere e della natura e la loro intera filosofia è costruita attorno ad esso. Mi piace andare in palestra in vacanza e le strutture per il tennis, il golf e lo yoga messe a disposizione da Constance sono sempre superbe».

Non mancano infine le proposte healthy nelle drink list: i bartender hanno infatti creato creato diversi mocktail (cocktail non alcolici), rinfrescanti e dalle tante proprietà. «Ho creato un menu di frullati, sano, con bevande a base di succulenti frutti tropicali per gli ospiti, il rinfresco perfetto soprattutto per contrastare il caldo». La salute vien mangiando, insomma. Senza rinunciare al gusto, si diceva. Lo dimostrano saporite ricette come il Chocolate Brownie Superfood energizzante e ad alto contenuto di antiossidanti, ma soprattutto con sole 103 calorie. Ecco la ricetta. 

Ingredienti per 16 porzioni  
25 g di cacao in polvere
145 g di mandorle sgusciate 
5 g di cannella in polvere 
150 g di datteri snocciolati 
50 ml di acqua 
25 g di gocce di cioccolato caraibico al 66 %
3 g di estratto di vaniglia

PROCEDIMENTO 
Tritare le mandorle grossolanamente. Aggiungere la polvere di cacao, la cannella e la vaniglia e mixare tutto ancora una volta.  Aggiungere i datteri (snocciolati e disidratati) e lentamente l'acqua al composto. Procedere fino a formare una pasta fitta e appiccicosa. Con l’aiuto di un cucchiaio, formare delle piccole sfere con la pasta ottenuta. Al termine di questo processo, passare le palline di nuovo nel cacao in polvere (o se si preferisce nella granella di cocco o in qualsiasi altro topping a scelta). Mettere i brownie in frigorifero o nel congelatore (si possono conservare per almeno 4/5 giorni), all'interno di un contenitore, per almeno 30 minuti prima di servirli.


Rubriche

Dal Mondo

Recensioni, segnalazioni e tendenze dai quattro angoli del pianeta, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose