Acqua Panna S.Pellegrino Ceretto The Fork

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Tradizione/Innovazione
Trentino Alto Adige

Lunaris

Chef30anniNovità

Lunaris 1964 è l’indirizzo gourmet, da otto coperti, del Lunaris Wellnessresort, porzione dell’Amonti & Lunaris Wellnessresort, una struttura – per la verità impattante – a Cadipietra, nella bellissima Valle Aurina, a pochi passi dall’Austria. L’hotel (anzi, gli hotel: Amonti e Lunaris, collegati. Entrambi proprietà della famiglia Steger) è molto grande, una specie di nave da crociera che naviga tra i monti. Non ci saremmo aspettati di trovare nel cuore di questo transatlantico una tavola così curata, sensibile, legata a piccoli produttori… Insomma, evoluta e raffinata.

Merito dello chef Matthias Kirchler. È dotato di una naturale vocazione a definire affascinanti armonie di sapori. Nonostante la poca esperienza ad alti livelli, risulta tecnicamente assai preparato, sa creare piatti puliti, dritti, efficaci, pieni, pregevolissimi anche esteticamente, di grande eleganza. A volte vuole strafare: che la semplificazione sia da ora il suo mantra.

Un esempio positivo: Formaggio grigio, pane croccante alla segale e cipolla, piatto moderno e territoriale insieme. La tecnica è nascosta – un’eccellente sferificazione di graukäse – l’insieme armonioso ed esatto, dimostrazione di come interpretare i dintorni con contemporaneità e valorizzando una materia prima ricercata, originale e di grande qualità. Perfetto sui brodi, Kirchler sa gestire molto bene le nota del fumo (ad esempio in Salmerino, caviale e sedano, assaggio meraviglioso) e gli aromi anche complicati (Anguilla, mirtillo rosso, patata: gran piatto).

Chef

Matthias Kirchler

Sous-chef

Lukas Althuber

Ai dolci

Davide Zorzi

In sala

Michael Siebenfoercher

In cantina

Angela Sthjef

Contatti

+390474652190

località Cadipietra, 1
39030 - Cadipietra (Bolzano)
sito web
lunaris@wellnessresort.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
mercoledì e giovedì
Ferie
variabili
Prezzo medio vino escluso
144 euro
Menu degustazione
144 (13 portate) euro

Lo chef consiglia
Göge Alm, Innertal 125, Rio Bianco; Una baita a 2.029 metri, con una buona cucina, con vista sulla Valle Aurina.

+390474646313

Perché fermarsi
perché Kirchler è un talento vero
Carlo Passera
Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it