Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Lombardia

Texture

Il quarantacinquenne Stefano Binda, dopo la lunga avventura al Dac a Trà, si è spostato, pochi giorni prima dell'inizio della pandemia nel febbraio 2020, a Mandello del Lario. E la sua rimane ancora oggi una cucina ricca, di buon senso e facilmente comprensibile, che tocca di volta in volta i sapori regionali, che si concentra sulla stagionalità, si diverte a mescolare le carte (il Baccalà con hummus, cavolo nero e polvere di champignon, ad esempio) e lascia poi ampio spazio a solidi piatti di carne, con lo Stracotto di vitello, l'Anatra in due cotture e la Tagliata di scamone.

Senza dimenticare che, in precedenza, e sempre a tavola, quando si tratta di affrontare la scelta della prima portata, le paste e i risotti hanno il sopravvento mettendo in mostra la voglia di puntare sulla golosità, tra divertenti contaminazioni. Così la Lasagna di agnello è profumata alla paprika e ci porta verso un gulash e l'Est Europa, mentre la Cacio e pepe flirta con l'amatriciana tra pancetta croccante e polvere di cipolla bruciata.

Texture però è anche un luogo che offre oppotunità divese e stimolanti come contorno alla sala principale. Come l'aperitivo, o la cena, allestiti su una barca in giro per il lago con i piatti firmati dal cuoco, durante la stagione estiva; oppure la Cooking Academy che si trova in un sala a 300 metri dal ristorante.   

Chef

Stefano Binda

Sous-chef

Marco Dell'Oro

Ai dolci

Stefano Binda e Marco Dell'Oro

In sala

Giovanni Fasoli e Francesca Gigliotti

In cantina

Giovanni Fasoli

Contatti

+393714290689

piazza Roma, 14
23826 - Mandello del Lario (Lecco)
sito web
info@ristorantetexture.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica a cena (solo su prenotazione) e l'intero lunedì; aperto solo la sera
Ferie
variabili
Menu degustazione
60, 70 e 80 euro
Antipasto
18 euro
Primo
18 euro
Secondo
25 euro
Dolce
10 euro

Lo chef consiglia
Bevo Canapa, via dei Partigiani 46/1, Mandello del Lario (LC): per la birra

+

Perché fermarsi
per il Baccalà "50 sfumature di grigio"
Gualtiero Spotti
Gualtiero Spotti

giornalista per riviste di turismo ed enogastronomia italiana, ama le diverse realtà della cucina internazionale e viaggiare