Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2021 The Fork 2021

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Lombardia

Dessert Bar Milano

In epoca pandemica non è facile per nessuno. Ancora meno per chi ha aperto poco prima che iniziasse il casino. Il Dessert Bar ha tirato su la claire nel gennaio 2020, con un quadro d’intenti preciso: «Nel fine-dining», spiegava Federico Rottigni , un passato recente in Norvegia ed esperienze al fianco di Ernst Knam, Antonino Cannavacciuolo e Carlo Cracco, «il dolce arriva alla fine del menu ma, spesso, si è troppo sazi per apprezzarne bene i sapori. Il dessert deve attirare la stessa attenzione di un piatto ben fatto».

Nacque così il primo “dessert-dining show” di Milano, cioè un menu degustazione in cui i dolci erano assemblati sotto gli occhi dei commensali dallo chef, dal fratello Flavio e tutto il team. Un servizio scandito in due turni - ore 20 e 22.15 - in uno spazio elegante e minimalista, con toni comfort, per un massimo di 11 persone. Momenti scanditi da luci studiate attentamente, che variavano a seconda del tipo di attenzione richiesta per apprezzare un tal piatto (e il cocktail servito accanto).

Nel momento in cui scriviamo (febbraio 2021), il Dessert Bar non ha ancora riaperto perché in "regione gialla" è ammesso solo il turno di pranzo; ma questo locale ha un’anima e un pubblico evidentemente serale. Rottigni non s’è perso d’animo: ha creato una linea di dessert e drink “da divano” e sta preparando la linea della re-entry. Si chiamerà “Insomnia”, ci rivela, e non vediamo l’ora di andare a provarla.

Chef

Federico Rottigni

In cantina

Flavio Rottigni

Contatti

+390223054678

via Crocefisso, 2
20122 - Milano
dessertbarmilano.com
info@dessertbarmilano.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica e lunedì
Ferie
variabili ad agosto
Prezzo medio vino escluso
52 euro
Menu degustazione
52 e 64 euro
Tavolo dello chef per 9 persone

Delivery / Take away disponibile

Perché fermarsi
perché è l'unico “dessert-dining show” di Milano (e d'Italia)
Identità Golose
Identità Golose

articolo a cura degli autori Identità Golose