Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2021 The Fork 2021

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Cina

Da Vittorio

Nello zodiaco cinese Stefano Bacchelli è dell’anno del coniglio (1987). Sarà per questo, interpretiamo, che anche in un anno non fausto come il 2020 lo chef massese è riuscito – unico nella categoria - a fare progressivi balzi in avanti: è arrivata la seconda stella Michelin, dopo che aveva preso la prima a pochi mesi dall’apertura nel 2018; è stata ufficializzata l’apertura di un bistrot by DaVittorio a primavera 2021 e, come se non bastasse, il ristorante è sempre pieno tanto da necessitare un’espansione.

Il menu è sempre quello ispirato per due terzi ai classici di Brusaporto, a cui peraltro Stefano tanto ha contribuito nei suoi 10 anni alla corte Cerea (come l’Uovo all’uovo, i Paccheri alla Vittorio, i piatti di pesce, il gnocco alla fonduta), dove però un buon terzo è una rivisitazione locale sia per andare incontro ai gusti km zero, sia per esigenze di reperimento ingredienti.

È cosi che l’Amatripesce con salsa pil pil diventano linguine con la pancia del pesce giallo del Fujian (una delikatesse essicata per 10 anni, che nella tradizione fa bene alla pelle); è cosi che lo scorfano, qui irreperibile, diventa Kinki fish affumicato alle foglie di carciofo e servito con la cerimonia del tè speziato del Fujian; è così che il caviale viene dal Sichuan, il piccione dal Jiangsu e gli scampi dalla Nuova Zelanda (come spiega smartly una cartolina mappamondo sul tavolo con tutte le provenienze degli ingredienti). Il team è affiatato con ben 5 italiani dalla bergamasca (dal sous-chef alla sala, alla reception) e un servizio che è tra il top in città.

Chef

Stefano Bacchelli con Enrico Cerea

Sous-chef

Francesco Bonvini, Leonardo Zambrino e Tom Yuan

Ai dolci

Frederic Jaros e Tony Tan

In sala

Levi Fu, Enrico Guarnieri e Peter Tian

In cantina

Emanuele Restelli e Declan Tang

Contatti

+862163302198

3rd floor, nr. 3 building, 558 ZhongShan road East No. 2 Shanghai, China
- Shanghai - HuangPu district
davittorio.com
Reservation@davittoriosh.cn
PORTAMI LÌ
Chiusura
lunedì
Ferie
una settimana durante il capodanno cinese
Carte di credito
no Diners
Prezzo medio vino escluso
1,500 RMB
Menu degustazione
1.588 e 2.988 RMB

Lo chef consiglia
Fu He Hui, 1037 Yuyuan Road, Shanghai

+862139809188

Perché fermarsi
per i Paccheri alla Vittorio o l'Uovo alla uovo
Claudio Grillenzoni
Claudio Grillenzoni

giornalista col vizietto dell'esterofilia (da buon germanista) e del cibo (da buon modenese), dal 2007 vive felice in Cina, a Shanghai, tessendo ponti tra Oriente e Occidente