Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Cina

Da Vittorio Shanghai

In casa Da Vittorio dopo il cinquantennale di Brusaporto è tempo di festeggiare Shanghai. Il menu Best of..., pensato per l’inizio del 2022, raccoglie infatti la crème, i piatti piu apprezzati di questi anni di successi e di stelle. Il 7 giugno saranno 3 le candeline (e le stelle forse anche quelle).

In questa carrellata di piccoli capolavori, si spazia dal Gambero (Botan shrimps) con testa fritta e corpo marinato a olio e limone con Oscietra Superiore, al classicone dell’Amatripesce. Alias: Linguine con pancia e interiora del pesce giallo che ha sostituito la trippa di baccalà che fanno in casa madre. Un piatto che qui diventa molto cinese, molto costoso (la pancia del pesce giallo viene essicata 10 anni e poi ravvivata con acqua) e che nella tradizione fa anche molto bene alla pelle. Il tutto con un contorno di crema di baccalà e lime (la cosiddetta pil pil sauce). Oppure ancora c’è il Back in Black (DaVittorio rocks!) ovvero la seppia con crema di riso con zest di limone organico dell'Anhui. O il dessert: Flower pot: Biscuits Breton, con il dolce che assume le forme di un vaso di fiori ripieno di panna cotta con camomilla, spuma di pesca, e aria di miele (una spuma di latte e miele).

Che dire di più? Chef Stefano Bacchelli ha affinato a perfezione i suoi 12 anni in “casa Cerea” (da Brusaporto, a Saint Moritz, a Shanghai). E ora con l’apertura del recente New Wave by Da Vittorio, presso il museo di arte Ucca, le sfide si sono fatte doppie. D.V., come lo chiamano qui, è diventato sinonimo di italianità top, e per avere un tavolo c’è la coda come al mausoleo di Mao.

Chef

Stefano Bacchelli

Sous-chef

Tom Yuan e Leonardo Zembrino

Ai dolci

Frederic Jaros

In sala

Levi Fu, Enrico Guarnieri e Anna Rota (reception manager)

In cantina

Declan Tang e Emanuele Restelli

Contatti

+862163302198

3rd floor, nr. 3 building, 558 ZhongShan road East No. 2 Shanghai, China
- Shanghai - HuangPu district
sito web
reservation@davittoriosh.cn
PORTAMI LÌ
Chiusura
lunedì
Ferie
variabili
Prezzo medio vino escluso
2,668 yen
Menu degustazione
2668 yen

Lo chef consiglia
Xin Rong Ji Restaurant, China Overseas Building, Hong Kong: per il pesce

+85234623516

Perché fermarsi
l'Amatripesce, classicone di DaVittorio, in questo contesto rivisto in chiave cinese
Claudio Grillenzoni
Claudio Grillenzoni

giornalista col vizietto dell'esterofilia (da buon germanista) e del cibo (da buon modenese), dal 2007 vive felice in Cina, a Shanghai, tessendo ponti tra Oriente e Occidente