Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Lombardia

Mu Dim Sum

Occorre solo ammirare il percorso costruito da Suili e Liwei Zhou, cinesi dello Zhejiang in Italia da 20 anni. Origini umili, dopo una serie di piccole attività in proprio – edicole, bar tabacchi e sale giochi – hanno deciso di realizzare un sogno: «dimostrare che la cucina cinese ha molte più cose da dire degli involtini primavera». A ottobre 2016 hanno aperto MU fish a Nova Milanese e, a gennaio 2018, MU dimsum, specialità cantonesi e di Hong Kong a due passi da Stazione Centrale, Milano.

Da inizio 2021, il ristorante ammiraglia del gruppo (che oggi conta anche su 3 piccole “botteghe”, due a Milano e una Torino) conta su un nuovo asso in cucina, Chang Liu, 33enne di Yangzhou, che avevamo notato ai tempi di Serica e premiato per le capacità di connettere Occidente e Oriente con una retorica creativa e un palato felice. A febbraio ha battezzato una  nuova, enorme cucina con il menu del Capodanno cinese, 8 passaggi a 70 euro.

Il percorso si distingueca soprattutto per un buonissimo Gambero rosso ubriaco (con pinoli, moutai, aneto, salsa di soia e aceto), un pokerissimo di ravioli (dimsum) e un’Anatra alla pechinese che Liu vuole presto scombinare con l’inserimento di tartufo e foie gras sotto la pelle, alla maniera di un pollo di Bresse d’alta scuola francese. «Abbiamo puntato su Chang», ci spiega Suili col suo filo di voce gentile, «perché conosce bene la cucina cantonese. Sotto le sue mani i piatti di tradizione diventano più buoni e più eleganti». Il meglio deve arrivare.

Leggi anche
Universi in espansione: MU dimsum

Chef

Chang Liu

In sala

Egidio Giovannini

In cantina

Egidio Giovannini

Contatti

+393383582658

via Aminto Caretto, 3
20124 - Milano
mudimsum.it
info@mudimsum.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
mai
Ferie
variabili fra Natale e Capodanno
Carte di credito
no Diners
Prezzo medio vino escluso
40 euro
Menu degustazione
50 euro

Lo chef consiglia
Il Gusto della Nebbia, via Privata Nino Bonnet 11, Milano

+393332429477

Perché fermarsi
perchè è aperto tutti i giorni no stop dalle 12 alle 23. Se si va verso le 19 o la domenica sera, si può fare people watching osservando business man, ristoratori e la comunità cinese che conta
Gabriele Zanatta
Gabriele Zanatta

classe 1973, laurea in Filosofia, giornalista freelance, coordina i contenuti della Guida ai Ristoranti di Identità Golose dalla prima edizione (2007), collabora con varie testate e tiene lezioni di gastronomia presso diverse scuole e università. 
Twitter @gabrielezanatt
Instagram @gabrielezanatt