Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2021 The Fork 2021

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Piemonte

Razzo

Ci sono insegne che sanno fare tesoro della musica che gira intorno. Razzo è una di queste, e infatti è decollata con i propulsori a mille e la sala sempre piena. Hanno fatto tutto giusto, questi ragazzi. Primo: hanno preso un locale piccolo in una zona centralissima ma placida. Secondo: l’hanno arredato come va di moda oggi, tavoli spogli, arredamento minimal con le affiche di Gianluca Cannizzo che fanno molto natural compreso un manifesto di Bud Spencer che si produce in un doppio dito medio. Molto contemporary (Cannizzo è da sempre sui muri del Consorzio).

Terzo: ecco un menu corto di piatti belli di quelli che piacciono oggi (anche a chi scrive), cioè un mix riuscito di quinto quarto, evocazioni orientali, grassezza, freschezza, acidità. Dunque uova-finferli-coratella d’agnello; canocchie di Santa Margherita-zucca all’arancia; tagliatella di seppia-rucola-porcini; tagliolino-granchio-zenzero-lemongrass; raviolo di filone-midollo-crema di risotto alla milanese (golosità!); animella alla brace-prezzemolo-porcini-scalogni confit. Quarto: carta dei vini contenuta ma ammiccante.

Quinto: servizio rilassato, ma, grazie al cielo, senza storytelling e altre smancerie. Sesto, prezzi che se alla carta sono normali con i menu diventano compressissimi: 32 euro per 3 corse a scelta, 45 per 5. Sei mosse e il Razzo è nell’orbita rarefatta della ristorazione casual torinese, quella che non punta alle stelle ma al comfort dei passeggeri.  

Chef

Niccolò Giugni

Ai dolci

Niccolò Giugni

In sala

Davide Di Stefano

In cantina

Davide Di Stefano

Contatti

+390110201580

via Andrea Doria, 17f
10123 - Torino
vadoarazzo.it
info@vadoarazzo.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica
Ferie
variabili ad agosto e 1-6 gennaio
Menu degustazione
32 e 45 euro
Antipasto
14 euro
Primo
13 euro
Secondo
19 euro
Dolce
6 euro
Coperto
2 euro

Delivery / Take away disponibile

Lo chef consiglia
Gastronomia Specialità Siciliane, via Cecchi 57, Torino

+39011850983

Perché fermarsi
per la cucina contemporanea, l'ambiente easy e i prezzi bassi in pieno centro
Luca Iaccarino
Luca Iaccarino

viaggia e mangia per Lonely Planet, Osterie d'Italia, Repubblica e la collana I Cento (EDT). Ha scritto "Dire Fare Mangiare" (ADD), "Cibo di strada" (Mondadori), "Il Gusto delle piccole cose" (Mondadori Electa) e "Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi di Torino", ama andar per trattorie e ristoranti di blasone portandosi dietro una moglie riottosa e due figli onnivori