Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Danimarca

Alouette

Trovare Alouette sulla mappa di Copenhagen, fuori dai circuiti ben noti dai foodies di mezzo mondo, è una pratica divertente e che permette di avvicinarsi a una formula di ristorante speakeasy un po' nascosto, tra le pieghe di un complesso di edifici nei quali si incrociano luoghi di culto islamici, sale prove di musicisti neo-metal, graffiti inquietanti su ogni porta e artisti di varia natura a piede libero.

Un panorama piuttosto vario e originale, che circonda quotidianamente il montacarichi nel quale si entra per accedere al primo piano, prima, e successivamente per oltrepassare la pesante porta che divide il mondo esterno, un po' confuso, da quello ordinato e cosmopolita di Alouettte, utlimo stellato di Copenhagen in ordine di tempo. E che, oltretutto, ha premiato un cuoco di origine statunitense, Nick Curtin, coadiuvato dal fido pard Andrew Valenzuela. Per entrambi un passato recente ma glorioso con Curtin tra cucine stellate della Grande mela e passaggi da Acme, Rosette e Compose, mentre per Valenzuela il più canonico e ormai quasi rassicurante Noma e, tra tutti gli altri, la puntata italica a El Coq di Lorenzo Cogo, ai tempi di Marano Vicentino.

Background interessanti e che sanno creare un divertente e spiazzante crossover gastronomico tra classiche fermentazioni, le affumicature e il fuoco vivo della brace in bella vista nella sala principale e un approccio sostenibile che passa attraverso la scelta consapevole di piccoli produttori di verdure e ortaggi, ma non solo, poi che continua anche l momento del pairing, con le birre artigianali. 

Chef

Nick Curtin e Andrew Valenzuela

Sous-chef

Kavit Shah

In sala

Darragh Nolan

In cantina

Darragh Nolan

Contatti

+4531676606

Sturlasgade, 14
2300 - Copenaghen
restaurant-alouette.dk
hello@restaurantalouette.dk
PORTAMI LÌ
Chiusura
da domenica a mercoledì
Ferie
variabili
Prezzo medio vino escluso
795 corona danese
Menu degustazione
795 corona danese
Tavolo dello chef per 2 persone

Perché fermarsi
un ristorante speakeasy non facile da trovare. Si sale da un montacarichi e ci si trova tra fermentazioni, affumicature e approccio glocal, circondati dalla musica delle vicine sale prova. Fascinoso.
Gualtiero Spotti
Gualtiero Spotti

giornalista per riviste di turismo ed enogastronomia italiana, ama le diverse realtà della cucina internazionale e viaggiare