Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Lombardia

Sine

Cucina napoletana con influssi dal mondo. In un ambiente caldo, giovane e accogliente, lo chef Roberto Di Pinto ha creato un ristorante che lo rappresenta. La parola d’ordine è “gastrocrazia” che significa mangiar bene al giusto prezzo, per una qualità che incontra il portafoglio. Ma ciò non vuol dire lesinare su tecniche, creatività e divertimento, e così lo chef può mettere nel menu un Raviolo ripieno di pizza Margherita, originale interpretazione dell’icona italiana piastrata come un gyoza, oppure un’Ostrica Kys, "da bere" già staccata dal guscio, arricchita da guacamole, foglia di coriandolo e un freschissimo sorbetto al pisco sour.

La sua Napoli, città d’origine, resta punto di riferimento, come dimostra l’ottima Mescafrancesca, ricordo di pasta mista e patate, ma con il tocco prezioso dell'astice, la golosità della maionese di testa di gambero rosso e il finale erbaceo del basilico fresco.

Gli amanti dei gusti decisi potranno provare il Diaframma al barbecue, omaggio a Benevento, con dripping di tre salse di peperoni differenti, cipolla di Tropea caramellata e raviolo di guanciale con wasabi napoletano (a base di friarielli). Ci sono anche piatti ormai diventati classici, come la Parmigiana espressionista, ricoperta da un velo di carbone vegetale e decorata con salse al pomodoro, mozzarella e basilico.  

Audace il dolce, La Medusa Arrabbiata, ispirato al quadro di Caravaggio, Spaghetto freddo con marmellata di pomodoro: solo per chi non si prende troppo sul serio. In sala coordina le danze la moglie Martina, compagna di lavoro e di vita.

Chef

Roberto Di Pinto

Sous-chef

Alessandro Mazzali

Ai dolci

Tommaso Whitby

In sala

Andrea Gaito

In cantina

Davide Impagnatiello

Contatti

+390236594613

viale Umbria, 126
20135 - Milano
sito web
info@sinerestaurant.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intera domenica; a pranzo aperto solo sabato
Ferie
10 giorni a gennaio e 3 settimane ad agosto
Menu degustazione
65 (5 portate, disponibile dal lun. al merc.) 85 (7), 95 (10) e 110 (11) euro
Antipasto
18 euro
Primo
22 euro
Secondo
30 euro
Dolce
15 euro
Coperto
5 euro
Tavolo dello chef per 4 persone

Lo chef consiglia
Dolcelino pasticceria, via Emilio Morosini 23, Milano

+393738936466

Perché fermarsi
per una cucina dal cuore napoletano (ma con influssi dal mondo) e buona dose di creatività
Annalisa Cavaleri
Annalisa Cavaleri

giornalista professionista e professore di Antropologia del Cibo all’Università Iulm di Milano. Collabora con Fine Dining Lovers e altre testate del settore food. È stata nominata Chevalier de Champagne ed è stata per tre anni Responsabile della parte giornalistica food di Expo Milano 2015