Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Trentino Alto Adige

Luisl stube del Schlosswirt Forst

Due le proposte dell’ultima e più ambiziosa stella del firmamento gastronomico di casa Forst di Merano: tradizionale e impostata sui prodotti locali la prima, reinterpretata con un ricco spartito di verdure dell’orto e golosità artigianali. La seconda, sempre all’interno della storica locanda Gasthaus Schlosswirt, ristrutturata un paio di anni fa, dedicata alle creazioni dello chef Luis Haller – già noto per aver conquistato, giovanissimo, la stella Michelin all'hotel Fragsburg.

In sala il vulcanico maître Nicola Spimpolo, che coadiuva Haller nella gestione dei vari ristoranti del gruppo a Lagundo. Nella Luisl Stube ritroverete lo stile che ha portato Haller al successo in passato in una versione ancora più matura e sicura di se: il Tris di fegato d’oca su barbabietola, mandarino cinese e caffè è un inno alla cucina classica con flair esotico. Perfetto anche il Kobe Beef su carpaccio di gambero Rosso e tintura al dragoncello. Poi i Tagliolini con tartufo nero fresco servito nella pagnotta di pecorino stagionato, il Risotto Vialone Nano con limone d’Amalfi e timo su senape di birra Forst e capasanta arrostita; il Duetto d’astice dalla Bretagna su salsa verde alla mela, arancia candita e porro alle 24ore.

Spettacolari i petti di piccioni francesi con zucca su uva di Merano e tartufo oppure Filetto di manzo tirolese su sfumata di ginepro e crema di sedano con carciofo e radicchio trevigiano. Il goloso viaggio finisce con la Passeggiata autunnale: mousse alle castagne con gelato al topinambur su cachi e cioccolato fondente.

Chef

Luis Haller

In sala

Nicola Spimpolo

In cantina

Nicola Spimpolo

Contatti

+39 0473 260350

via Venosta, 4
39022 - Lagundo (Bolzano)
schlosswirt-forst.it
info@schlosswirt-forst.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica, lunedì e martedì
Ferie
variabili a gennaio
Prezzo medio vino escluso
70
Menu degustazione
89 e 109

Ristorante con camere

Perché fermarsi
per i petti di piccioni francesi con zucca su uva di Merano e tartufo
Luca Managlia
Luca Managlia

autore e conduttore televisivo e radiofonico, uno di quelli colpevoli di aver riportato il cibo in tv nell'era corrente. Ama molto la cultura, la storia e il costume, non solo in ambito gastronomico. La fotografia è una delle sue passioni attuali