Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Sardegna

Hub

Leonardo Marongiu è un concentrato di quell''orgoglio di chi ha intrapreso una sfida difficile, ma anche del senso di responsabilità legato alla consapevolezza di poter forse fare qualcosa per la terra che ama e che porta nel sangue. Lui è un classe 1975, nato a Desio, madre siciliana e padre sardo, emigrato in Brianza per lavorarvi come operaio e poi tornato dal continente a seguito del disastro all'Acna di Cengio, 10 luglio 1976. «A due anni allora sono sbarcato sull'isola e abbiamo preso casa a Cuglieri», principale centro dell'antica regione del Montiferru, 30 chilometri da quella Macomer nella quale lo chef lavora dall'agosto 2016, al ristorante Hub.

È stato un ritorno quasi in sordina, per questo gran professionista reduce da un quarto di secolo di successi: tanta hôtellerie internazionale a cinque stelle, poi il ruolo, per quasi sei anni, di chef executive di AlmaIl richiamo della foresta si è materializzato dopo la breve ma esaltante esperienza al Bris, cucina mitteleuropea a Portopiccolo di Trieste: «È finita presto. E le offerte alternative non mancavano, ma mi sono innamorato dell'idea di provarci qui, in Sardegna».

Marongiu ha scelto un luogo persino improbabile: all'interno dalla cooperativa sociale Progetto H, nata nel 1983 tra i padiglioni di una vecchia fiera e oggi impegnata nell'inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Vi ha creato l'Hub. Una sorta d'ibrido: a mezzogiorno cucina di qualità ma veloce (ma ora è disponibile anche il menu gourmet); a cena diventa un ristorante gastronomico tout court, dove Marongiu dispiega la sua arte.

Chef

Leonardo Marongiu

Sous-chef

Christian Deriu

In sala

Andrea Puggioni

Contatti

+39 0785 226107

PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica
Ferie
variabili
Carte di credito
no American Express
Menu degustazione
39 e 55 euro
Antipasto
18 euro
Primo
16 euro
Secondo
20 euro
Dolce
7 euro

Perché fermarsi
per gli Zichi di Bonorva in brodetto di muggine, mantecato alle spezie e limone, proposta deliziosa. O per la sublime semplicità di Agnello sardo e cipollotti
Carlo Passera
Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it