Imbarcati in un viaggio di gioco unico con Pin-up Casino! Connettiti con noi attraverso il nostro link su ক্যাসিনো e immergiti in una varietà di giochi avvincenti e incredibili bonus. Inizia la tua avventura di gioco ora! Scopri come Everix Edge sta rivoluzionando il trading di Bitcoin con sicurezza ed efficienza. Library zlibrary project Mosbet
Top 10 best online casino sites from Outlookindia OLX88 Immediate Core: Canada's prime choice for investment learning
Acqua Panna S.Pellegrino Ceretto The Fork

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Tradizione/Innovazione
Lombardia

Cocciuto

Chef20anni.Chef30anniStellinaGiglioPizzaTavoli all’aperto

Quanta strada stanno facendo le pizze di Cocciuto, un nome che esprime bene l’indole dei suoi fondatori, Michela Reginato e Paolo Piacentini, capaci di aprire 5 insegne in meno di un quinquennio. In principio era la sede madre di via Bergognone (zona Savona/Tortona), poi sono arrivate Passeroni (Porta Romana/Lodi), Melzo (Buenos Aires), sta per aprire via Turati e ha inaugurato da poco Procaccini, appena dietro a Sarpi/Chinatown, l’insegna di cui ci occupiamo qui.

Entri e gli arredi ti rimandano come sempre a un’idea diversa dal coté popolare di pizzeria che abbiamo: luci basse, una scritta rosso/dark col nome dell’insegna sopra al bancone a vista e arredi curati nel dettaglio, tipo bistrot newyorkese. In passato è capitato che il servizio avesse modi spicci (nell’accoglienza) o lenti (nella somministrazione) ma questo è un riflesso del momento che viviamo. Pensieri che fuggono quando arrivano sotto i baffi queste favolose pizze da forno elettrico, perfettamente tonde, con bordo gonfio, soffice e alto e scioglievole sottigliezza al centro.

Alessandro Laganà e Mattia Fabris – 33 e 27 anni, esperienze in ristoranti importanti – sanno bene che la pizza digeribile nulla sarebbe senza condimenti all’altezza. E così arrivano classiche con piccoli e intelligenti twist (Bufala Cocciuta con pomodoro lampadino infornato) e pizze speciali che ancor sospiriamo al ricordo (la Teo, con bufala affumicata di Agerola, guanciale di cinta senese, chips di patate viola e fonduta di parmigiano). Per i non-pizza-maniac, c'è a disposizione qualche semplice proposta di cucina. 

Chef

Alessandro Laganà e Mattia Fabris

Sous-chef

Mattia Fabris

Ai dolci

Alessandro Laganà e Mattia Fabris

In sala

Davide Genovese e Nico Lemma

In cantina

Davide Genovese e Nico Lemma

Contatti

+390236528327

via Bergognone, 24
20144 - Milano
sito web
info@cocciuto.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
mai
Ferie
15 agosto e 25-26 dicembre
Prezzo medio vino escluso
25 euro
Menu degustazione
35 (3 portate; pizza) e 55 (4; cucina) euro

Tavoli all’aperto

Lo chef consiglia
Trattoria All'Antica, via Montevideo 4, Milano

+39028372849

Perché fermarsi
per una pizza "a canotto" sofficissima al cuore e sormontata da ingredienti super
Gabriele Zanatta
Gabriele Zanatta

laurea in Filosofia, coordina i contenuti della Guida ai Ristoranti di Identità Golose, collabora con varie testate e tiene lezioni di gastronomia presso scuole e università. Instagram @gabrielezanatt