Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Spagna

Dos Pebrots

Dopo un decennio al Dos PalillosAlbert Raurich ha sviluppato negli ultimi mesi un nuovo concetto gastronomico: Dos Pebrots. I piatti si fondano sulla storia della cucina mediterranea, dai romani degli antichi ricettari di Marco Gavio Apicio fino alla cucina catalana attuale, passando per la cucina medioevale e con qualche passaggio nel Magreb.

Se con Dos Palillos Raurich ci ha insegnato a rileggere la cucina asiatica attraverso uno sguardo moderno e creativo, ora si sforza di attualizzare la cucina catalana millenaria e le cucine popolari del nostro intorno. Salagioni, sottaceti, scapece, fermentati, gazpacho precolombiani, garum di acciughe fatte in casa. La cucina del Dos Pebrots è divertente, interessante, gustosa. Domina la brace, che potenzia i sapori dei prodotto e fa a meno di qualsiasi armamentario o tecnica fini a se stessi. Va direttamente all’essenza della cucina.

Sono da provare le semplici Patate con cipolle grigliate, condite con colatura di alici. E poi, la tortilla fatta al momento davanti al cliente; una curiosa versione della tortilla de camarones, di gamberi, andalusa. Tra i dolci, insuperabile il Tocinillo del cielo con chantilly di vino profumato di Jerez. Interessante la carta dei vini, molti naturali e a bassa gradazione. Piacevoli vins de soif (vini dissetanti), come li chiamano i francesi. Secondo Albert AdriàDos Pebrots è, senza dubbio, uno dei ristoranti più interessanti di Barcellona. Nota interessante: è aperto la domenica, a pranzo e a cena.

Leggi anche
Dos Pebrots, il ristorante che riassume millenni di cucina mediterranea

Chef

Albert Raurich

Contatti

+34 93 8539598

Carrer del Dr. Dou, 19
08001 - Barcellona
dospebrots.com
amb@dospebrots.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
lunedì e martedì, aperto solo la sera
Ferie
1-31 gennaio
Prezzo medio vino escluso
50 euro

Perché fermarsi
per provare un riuscitissimo compendio di storia della cucina mediterranea
Philippe Regol
Philippe Regol

francese e laureato in Filologia spagnola, da 30 anni abita a Barcellona e per 20 ha fatto il cuoco. Patito di gastronomia, ora anima il blog Observación Gastronómica 2