Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Umbria

Società Anonima

Società Anonima non ha nulla di "anonimo" verrebbe da dire. Perché il progetto è un piccolo miracolo tutto perugino: il locale è il parto della mente (e soprattutto del cuore) di due irriducibili folli amanti del buon bere e del buon cibo come Antonio Boco e Paolo Baldelli. Arredamento informale ma elegantissimo, concept originale e formula sono un compendio di ciò che probabilmente "i nostri" hanno cercato per anni girando in lungo e in largo l'universo gastronomico e non hanno mai trovato. Una cosa è certa: a Perugia, un luogo così proprio non si era mai visto.

Un gastropub? Certamente. Un ristorante? Pure. Un cocktail bar? Come negarlo. Potremmo continuare (wine bar, beer bar, oyster bar ...). Ma alla fine Società Anonima esce dai ristretti schemi di una comune catalogazione: c'è tutto e il contrario di tutto. A partire da una cucina contemporanea e modernissima, eppure così saldamente legata a memorie e suggestioni del passato. Qui giovani chef si alternano in un turnover degno di una squadra di calcio impegnata su più fronti: oggi c’è il bravo Giorgio Enrico, ma ricordiamo in passato gli altrettanto bravi Sara Barbagianni, Francesco Madera e Matheus Porticchio, che tradotto significa sperimentare, azzardare, non fermarsi mai. Il “Bere”, con la B maiuscola, è l’altro protagonista accanto alla cucina: grandi vini e, una volta Roberto Pirri, oggi Stefano Cimicata, ammaliano con cocktail e preparazioni ardite.

Il quadro, alla fine risplende di luce propria: qui si produce "cultura", non soltanto "tendenza".

Leggi anche
L'identità della Società Anonima

Chef

Giorgio Enrico

Sous-chef

Valeria Coviello

Ai dolci

Valeria Coviello

In sala

Paolo Baldelli

In cantina

Antonio Boco

Contatti

+39 075 5721899

via Bartolo, 25
06122 - Perugia
societaanonimaperugia.it

PORTAMI LÌ
Chiusura
mercoledì
Ferie
variabili ad agosto
Menu degustazione
30 e 40 euro
Antipasto
10 euro
Primo
12 euro
Secondo
16 euro
Dolce
7 euro
Coperto
2 euro

Perché fermarsi
per provare un formula unica e ibrida, con tanti spunti d'interesse
Bruno Petronilli
Bruno Petronilli

giornalista enogastronomico, direttore responsabile di James Magazine, ama la bellezza, gli Champagne e due colori: il nero e l'azzurro