Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Piemonte

Casa Amélie

Il sorriso di Guido ti fa sentire subito a casa. Guido Perino è uno chef pieno di rispetto. Prima di aprire Casa Amélie, a fine 2017, è stato sous-chef di Marcello Trentini. Quattro anni nella cucina del ristorante MagorabinAmélie è la cagnolina di Guido, bouledogue felice di essere coccolata da chi le ha addirittura intitolato un ristorante.

Appena seduti a tavola sentiamo l'abbraccio caldo dello chef. La Zuppetta di calamari, cocco, lime e cicoria è avvolgente. Ci sentiamo un po' Amèlie. Corriamo felici nel prato alla ricerca di chi ci vuole bene. Di chi ci stringe forte forte. Nel frattempo - ci sentiamo sempre più a casa - pucciamo il pane caldo nell'olio extravergine di oliva. Quello buono. Quello della Tuscia, Viterbo. Territorio di origine della compagna dello chef.

Primo piatto. Spremuta di mare. Sapori delicati, riconoscibili dal profumo. Riso, gamberi, vongole e olio al basilico. La seconda portata è Tonno rosso, lattuga, mozzarella di bufala e crema di limone candito. Contrasti netti. Pungente. Sentiamo il solletico sulla lingua. Ridiamo e siamo contenti di ridere. Chiudiamo la cena con una super golosità. Mou e ananas. Dolce, dolce, dolce ma mai stucchevole.

Siamo sicuri. Il Guido bambino sarebbe fiero dello chef Guido Perino. Perchè quando da piccolo mangiava gli gnocchi cucinati dal nonno, cuoco e ristoratore, sognava di essere come lui. Sognava di sorridere sempre.

Chef

Guido Perino

Sous-chef

Alessio Tagliabue

Ai dolci

Guido Perino

In cantina

Fabrizio Vino

Contatti

+39 011 5211579

via Carlo Ignazio Giulio, 4b
10122 - Torino
ristorantecasaamelie.com
info@ristorantecasaamelie.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intera domenica e lunedì a pranzo
Ferie
23 luglio-6 agosto e una settimana variabile a febbraio
Carte di credito
no Diners
Menu degustazione
35 e 50 euro
Antipasto
13 euro
Primo
15 euro
Secondo
18 euro
Dolce
7 euro
Coperto
3 euro

Lo chef consiglia
il Pub di Edit: ottime birre prodotte in loco e piatti sfiziosi, insomma il posto ideale per un aperitivo/cena di qualità nel giorno libero

+39.011.19329700

Perché fermarsi
per il piatto Calamari, cocco, lime e cicoria. E' come essere abbracciati dallo chef
Alessio Cutrì
Alessio Cutrì

classe 1986, laureato in Scienze politiche. Cresciuto a casatiello dolce, latte di mandorla e scarola con olive e pinoli. Canta e suona la chitarra da sempre. Gira l'Italia alla scoperta di tradizioni e prodotti tipici. Innamorato del cielo azzurro e della sua famiglia