Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lombardia

Belé

Via Fumagalli è un’intersezione felice dell’Alzaia del Naviglio Grande. Da gennaio 2018, al civico 3, c’è una nuova insegna di buona cucina. Si chiama Belé, un vezzeggiativo dialettale milanese che definisce una piccola cosa di pregio, un “ninnolo”, un “balocco”, un “confetto”, recitano i dizionari. È il prodotto di Sergio Sbizzera, il signore che oscilla tra sala e dehors al fianco del bartender Davide Rivalta e che gli habitué dei Navigli riconosceranno per la stazza alla Churchill e soprattutto per gli ettolitri di bevande e simpatia somministrate nei decenni tra il Cape town di via Vigevano e il Pinch.

Sbizzera e soci hanno avuto un’altra idea vincente: aprire in un angolo defilato un bel ristorante di orientamento milanese (e dintorni allargati) e affidare la chiavi della cucina a Giulia Ferrara, alla prima vera esperienza da chef. Pavese di Cascina Ronchetto, 30 anni tondi, la ragazza ha un intuito per la materia prima buona, una professionista cui preme più evidenziare la riconoscibilità dell’ingrediente piuttosto che scomporlo e ricomporlo in inautentiche fogge.

La tradizione milanese si vede nei felici Nervetti fritti e poco altro. Ma sono escursioni spensierate fuori dal recinto cittadino con la Zuppa fredda di melone e peperone con spuma di zola o lo Sgombro con ciliegie e pistacchi. Chiudi gli occhi e riconosci gli ingredienti uno per uno. Ma non chiedetemi di rifare il risotto giallo o l’ossobuco», la cuoca squarcia per un attimo il velo di timidezza, «dopo aver visto e preparato quelli del Ratanà, rifarli qui sarebbe un sacrilegio».

Chef

Giulia Ferrara

Sous-chef

Giacomo Spreti

In sala

Sergio Sbizzera

In cantina

Sergio Sbizzera e Davide Rivalta (cocktail)

Contatti

+39 02 36642933

via Angelo Fumagalli, 3
20143 - Milano
beleristorante.com
info@beleristorante.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
lunedì, a pranzo aperto solo sabato e domenica
Ferie
24-26 dicembre, 1 gennaio e variabili in agosto
Antipasto
12 euro
Primo
14 euro
Secondo
20 euro
Dolce
7 euro

Lo chef consiglia
Punch Spirits & Kitchen, Ripa di Porta Ticinese 63, Milano: cocktail bar per l'aperitivo, della stessa proprietà

+ 39.02.36528204

Perché fermarsi
perché Giulia Ferrara è una cuoca delicata, nei modi e nei piatti che compone con grazia
Gabriele Zanatta
Gabriele Zanatta

classe 1973, laurea in Filosofia, giornalista freelance, coordina i contenuti della Guida ai Ristoranti di Identità Golose dalla prima edizione (2007), collabora con varie testate e tiene lezioni di gastronomia presso diverse scuole e università. twitter @gabrielezanatt instagram @gabrielezanatt